Barriera corallina australiana – consigli di viaggio

Barriera corallina australiana

La barriera corallina australiana è composta da un complesso di barriere coralline ed isolette situate a largo della costa nord-orientale della dell’Australia. Questo è il più grande complesso di barriere coralline del mondo. Essa si estende per oltre 2.000 km con una larghezza che varia da 16 a 160 km.

Barriera corallina australiana

La barriera corallina australiana è composta nello specifico da oltre 2.100 scogli e circa 800 barriere coralline che si sono formate intorno alle isole. Alcune sono a secco o appena inondate con la bassa marea; altre hanno isole di corallo mentre altre ancora sono veri e propri atolli.

A dispetto di questa diversità, le scogliere condividono una comune origine: ognuno è stato formato, nel corso di milioni di anni, dagli scheletri e dai rifiuti degli organismi marini.

I “mattoni” con i quali è costruita la barriera corallina sono quindi formati dai resti calcarei delle minuscole creature conosciute come coralli, mentre il “cemento” che lega insieme questi resti è formato in gran parte da alghe.

Le acque in prossimità delle barriere sono generalmente cristalline e visibilità risulta ottima anche a  30 metri di profondità.

Visitare la barriera corallina

All’interno della barriera corallina australiana sono presenti almeno 300 specie diverse. Sono presenti coralli, spugne, vermi, aragoste , gamberi e gamberetti, granchi e una notevole varietà di pesci e uccelli.

Oltre al suo interesse scientifico, la barriera corallina australiana è diventata sempre più importante come attrazione turistica. La crescente preoccupazione per la conservazione del suo patrimonio naturale ha portato ad un aumento dei controlli su tali attività.

La Grande Barriera Corallina è dichiarata Patrimonio dell’Umanità, quindi ci sono severe linee guida per i visitatori.

Se avete intenzione di trascorrere le vostre vacanze in una delle zone più remote della barriera affittate una barca. Per fare questo il posto migliore e Cairns, il centro turistico del Queensland in Australia. Molti visitatori della Grande Barriera Corallina scelgono Cairns come base di partenza per tutte le escursioni.

Se avete deciso di partire per l’Australia a visitare la barriera corallina ricordate di portare una macchina fotografica subacquea. Dal momento che gran parte del vostro tempo lo passerete sotto la superficie del mare, considerare l’acquisto o il noleggio una macchina fotografica subacquea. Le acque della barriera sono limpide, quindi permettono di scattare foto davvero spettacolari.

Lascia la tua opinione