Come dimagrire in una settimana

Ci sono molti modi come dimagrire in una settimana velocemente, ma spesso occorre fare diete ferree che dopo dei buoni risultati iniziali perdono di efficacia o sono siamo in grado di sostenere.

Come dimagrire in una settimana

Dimagrire in una settimana è possibile a condizione di disporre di una forza di volontà di ferro e grande determinazione.

Ci sono molte diete che potete seguire come la dieta del cioccolato , la dieta flessibile o la dieta vegetariana, ma inizialmente è meglio seguire i consigli che abbiamo preparato in modo da ottenere risultati tangibili in tempo breve.

Prima di cominciare il piano in tre mosse che abbiamo preparato, datevi degli obbiettivi e delle giuste motivazioni. Perché voglio dimagrire? Voglio conquistare una persona? Voglio stare meglio tra la gente?

La risposta scrivetela sul vostro frigo, perchè proprio da lì parte la vostra battaglia.

1 – Ridurre il zuccheri e amidi

La parte più importante è quello di ridurre il zuccheri e amidi (carboidrati). Questi alimenti stimolano la secrezione di insulina, il principale ormone deposito di grasso che abbiamo nel corpo.

Quando l’insulina va giù, il grasso ha difficoltà a rimanere nel nostro corpo e viene scaricato velocemente. Non è raro perdere fino a 10 chili nella prima settimana solamente mangiando in modo sano. Tagliare i carboidrati e quindi abbassare l’insulina ridurrà l’appetito e quindi le calorie.

Fase 2 – Mangiare proteine, grassi e verdure

Ognuno dei vostri pasti dovrebbe includere una fonte di proteine, una fonte di grassi e basso contenuto di carboidrati. Costruire i vostri pasti scegliendo solo un tipo di prodotto per tipologia per ogni pasto, se a pranzo mangiate il tipo 1 la sera mangerete il tipo 2:

Tipo 1:

  • Carne – manzo, pollo, maiale, agnello, pancetta, ecc
  • Pesce e frutti di mare – salmone, trote, gamberi, aragoste, etc.
  • Uova – Omega-3 uova arricchite o pascolato sono i migliori.

Tipo 2:

  • Broccoli
  • Cavolfiore
  • Spinaci
  • Cavolo
  • Bietola
  • Lattuga
  • Cetriolo
  • Sedano

Fase 3 – Sollevare pesi 3 volte a settimana

Un buon esercizio fisico è sempre consigliato, anche una passeggiata è sufficiente, ma andare in palestra aiuta molto. Se sei nuovo in palestra, chiedi ad un allenatore qualche consiglio sugli attrezzi da usare e fatti preparare una scheda personalizzata.

Gli studi sulle diete di mostrano che si può anche guadagnare un po’ di muscoli, mentre si perde il grasso corporeo. Se il sollevamento pesi non è vi piace, fate alcuni allenamenti cardio più semplici come la corsa, jogging, nuoto o camminare sul tapirulan.

Fatto questo in una settimana i risultati saranno evidenti, ma abbiamo altri 7 consigli per perdere peso ancora più velocemente:

  • Bevi più acqua. Uno studio mostra che l’acqua potabile mezz’ora prima dei pasti aiuta ad assimilare meno calorie e perdere peso.
  • Bere caffè o tè aiuta molto in quanto entrambi possono aumentare il metabolismo .
  • Mangiare un alto contenuto di proteine a colazione. Gli studi dimostrano che le persone che sostituiscono una prima colazione a base di cereali con cibi ad alto contenuto proteico come uova si sentono più completo per le prossime 36 ore.
  • Mangiare integratori di fibre aiutano a perdere peso, soprattutto intorno alla zona del ventre.
  • Usa piatti più piccoli. Gli studi dimostrano che la gente mangia meno quando usa piatti più piccoli. Strano, ma funziona .
  • Dormire meglio. Povero il sonno è uno dei più forti fattori di rischio per l’aumento di peso e obesità, prendersi cura del proprio sonno è importante.
  • Stare tranquilli. Un altro fattore causa dell’aumento di peso è lo stress. Uscite con glia amici e divertitevi, vi farà scaricare le tossine e anche qualche grammo!

Dopo la pima settimana è opportuno seguire una dieta sana e completa come la dieta mediterranea. Vi aiuterà a stabilizzare il peso e stare meglio fisicamente.

Pulizia viso fai da te

Pulizia viso fai da te

La pulizia del viso è una delle cose più importanti che potete fare da soli per la vostra pelle ma solitamente nessuno si concentra su questo aspetto. La pulizia viso fai da te è semplice ed economica da fare rispetto alla pulizia del viso che fanno nei centri di bellezza. Però ci vuole un minimo di pazienza.

Innanzitutto non pensate di poter fare la pulizia del viso in 20 secondi. Anche se avete acquistato un detergente di qualità che promette il mondo, non basta lavarsi e risciacquare in un attimo prima che le sostanza facciano il loro effetto.

Prendere almeno 1 minuto per massaggiare il vostro volto con il detergente acquistato, specialmente il collo, le guance, il mento, il naso, la fronte e accanto agli occhi però assicurandovi che il prodotto è adatto per il contorno degli occhi. Massaggiare lentamente la pelle per stimolare l’eliminazione delle tossine.La pulizia del viso deve durare per almeno 1 minuto ed è necessario ripeterla due volte.

Una pulizia da sola non è in grado di rimuovere completamente lo sporco, mentre una doppia pulizia vi darà una carnagione sicuramente migliorata. E’ opportuno fare la pulizia viso di mattina, in modo da eliminare il sudore e la pelle morta che si è accumulata durante il sonno.

L’acqua da sola non è sufficiente. Immaginate di dover lavare una maglietta sporca solo con dell’acqua. Ci riuscireste? Crediamo proprio di no. Servono dei prodotti per la pulizia della pelle, non necessariamente costosi ma con un PH detergente equilibrato per il vostro viso.

Si potrebbe usare il sapone ma contiene sostanze idratanti e spesso ha un alto PH, quindi se avete la pelle secca questo potrebbe peggiorare la vostra pelle, inoltre un elevato PH è terreno fertile per i batteri.

Provate a comprare sempre i prodotti con un PH bilanciato, ma adatto per pelli impure. Dopo la pulizia utilizzate un toner a base acida per abbassare immediatamente il PH della pelle.


Potete utilizzare uno scrub per pulizia del viso. Del resto lo scrub per il viso è un prodotto indispensabile e che costa relativamente poco. Lo scrub per il viso vi porta dei benefici immediati e la pelle appare dopo l’utilizzo subito più luminosa, morbida e pulita.

Lo Scrubs deve essere utilizzato solo una volta o due alla settimana in quanto il suo utilizzo quotidiano può provocare una irritazione della pelle. Se vi piace sentirvi rilassate potete utilizzare un esfoliante chimico, ma fate attenzione che abbia acido glicolico, acido lattico o acido salicilico.

Usate acqua fresca per sciacquarvi. Non riempite il lavandino per lavarvi e sciacquarvi con la stessa acqua , utilizzate sempre acqua fresca e pulita.

Quando posso iniziare la pulizia del viso? Se avete raggiunto i 16 anni è un buon momento per iniziare. Le prime volte ricordate sempre di acquistare un detergente delicato.

Come dimagrire velocemente

Dimagrire velocemente

Come dimagrire naturalmente senza farmaci

Una domanda che molti si fanno è quella relativa a come dimagrire velocemente senza l’aiuto di farmaci. La risposta è semplice, anche perché ci sono solo due modi per mantenere la forma fisica: attraverso l’esercizio e mangiare sano.

La verità è che non c’è scorciatoia o magia in grado di risolvere problemi che avete trascurato da tempo. Alcuni pur di dimagrire in fretta fanno uso di pasticche per dimagrire, ma i risultati ottenuti rapidamente spesso altrettanto rapidamente si esauriscono.

Sicuramente vi starete chiedendo, se la dieta e l’esercizio fisico sono gli unici modi per perdere peso, per quale motivo ci proponete una lista di cose da fare per dimagrire? Perché ci sono comunque rimedi naturali e le ricette che vi proponiamo vi aiuteranno a raggiungere gli obiettivi finali in modo più semplice.

Seguendo questa serie di consigli, oltre a mangiare meglio e ridurre qualche esercizio fisico, si può accelerare il processo di perdita di peso senza troppi sacrifici. Del resto ci sono molti diversi fattori che contribuiscono alla perdita di peso, basta conoscerli.

Ecco come dimagrire velocemente in 7 mosse:

1. Bere molta acqua

Rimanere idratati è un aspetto importante per la perdita di peso. Infatti è necessario che il vostro corpo, mentre brucia i grassi, abbia la giusta idratazione. Inoltre bere molta acqua aiuta a far smaltire in fretta le tossine e anche a frenare l’appetito.

E non preoccupatevi se l’acqua vi fa sentire pieni, il vostro corpo è in grado di smaltire l’acqua senza nessun problema. Basta bere dell’acqua normale, non serve acquistare qualche tipo di acqua particolare o costosa!

Cosa ti serve?
2 litri di acqua al giorno
Indicazioni
Bere almeno 8 bicchieri di acqua fresca ogni giorno.

2. Tè verde

Il tè verde è stato a lungo oggetto di discussione tra coloro che convinti che abbia efficacia e quelli che pensano di no. Alcuni studi hanno identificato tre componenti principali nel tè verde che potrebbero aiutare a controllare il peso: caffeina, catechine, e teanina.

La caffeina accelera una serie di processi corporei, incluso il metabolismo e quindi è utile al dimagrimento. Le catechine sono considerati flavonoidi antiossidanti e la Teanina è un aminoacido che può incoraggiare il rilascio di dopamina, la sostanza chimica che rende “felice” e rilassata. Crediamo pertanto che possono solo far bene al nostro organismo. Inoltre l’abitudine a bere del tè ci porta inevitabilmente ad evitare di bere altre sostanza come bibite gassate.

Cosa ti serve?
tè verde
miele biologico (opzionale)
Indicazioni
Preparate il Tè verde e dolcificatelo con del miele evitando assolutamente latte o zucchero. Bere 1-2 tazze al giorno a stomaco vuoto.

3. Dormire abbastanza

Il nostro corpo è un’unità coesa e un sistema complesso. Tutto deve funzionare armoniosamente! Per funzionare ha necessità di essere riposato, dormire poco non aiuta assolutamente. Gli studi hanno dimostrato che la privazione del sonno anche nel breve lasso di tempo di 4 notti si traduce in una maggiore resistenza all’insulina, questo provoca l’aumento di peso.

Con la giusta quantità di sonno, semplice facendo riposare il tuo corpo, ti assicuri che il tuo organismo funzioni al meglio, e di conseguenza avrai maggiori opportunità di perdere peso.

Cosa ti serve?
Un bel letto comodo
Indicazioni
Dormite almeno 7/8 ore al giorno tenendo il telefono spento o lontano da voi, comunque con la connessione internet spenta.

Continua a leggere

Dieta flessibile, dieta IIFYM

Dieta flessibile

Solitamente le diete si caratterizzano per la rigidità con cui vengono attuate. Spesso ci portano tanti risultati nel breve periodo ma poi finiscono con il risultare vane non appena molliamo la presa. La dieta flessibile cambia il modo di fare la dite. Infatti non impone grandi sacrifici ma tende a dare i suoi frutti nel lungo periodo.

Invece di costringerci a seguire una serie di regole rigide, a volte insostenibili, per perdere grasso o rimanere in buona salute, si attua una alimentazione più rilassata ma capace di dare buoni risultati a lungo termine e soprattutto, cosa molto importante, farli durare.

Il termine “dieta flessibile”, conosciuta anche come IIFYM, ha ottenuto un grande successo per una ragione : funziona davvero e chiunque può decidere di farla. Lyle McDonald è stata la prima persona a diffondere questo concetto di dieta flessibile scrivendo un libro nel 2005, chiamato “Guida alla Dieta Flessibile”. McDonald spiega i due motivi principali per cui le diete spesso falliscono:

  • Sono spesso troppo rigide
  • Sono indirizzate solo sul breve termine

La Dieta flessibile invece è praticamente il contrario, primo perché non è rigida e secondo in quanto si concentra sul lungo termine.

Alcuni punti fondamenti della dieta flessibile

La dieta flessibile ha diverse interpretazioni e filosofie di pensiero, ma tutte concordano su alcuni punti fondamentali:

Modificare la vostra dieta in base alle preferenze, gli obiettivi e le tolleranze.

Si dovrebbe mangiare ciò che amiamo ma a condizione che appartenga alla categoria dei cibi sani, come quelli della dieta mediterranea, evitando le porcherie dei vari fast-food. Se si vuole dimagrire è necessario ingerire cibi con meno calorie. Se si vuole aumentare di peso, è necessario mangiare più calorie, sennò durante gli allenamenti il corpo non è in grado si sopportare lo sforzo fisico.

Non abbiate paura di mangiare i vostri piatti preferiti

Alcune persone preferiscono adottare un approccio binario alla dieta eliminando tutti i dolci, zuccheri, grassi aggiunti, o interi gruppi di prodotti alimentari. In questo caso il corpo reagisce riducendo velocemente di peso e dando una bella soddisfazione per i risultati raggiunti. Ma per quanto tempo potete vivere privandovi di tutto? E cosa succede se ritornate a mangiare? La risposta è ovvia: i risultati ottenuti andranno subito persi.

Con la dieta flessibili è possibile mangiare i propri cibi preferiti, che si tratti di torta, biscotti, gelato, cereali, pizza, pasta o carne. Ma a condizione di farlo in modo limitato e collegando alla dieta alimentare una sana e regolare attività fisica.

Concentrarsi sugli obiettivi

Se vi state privando dei piatti preferiti e siete costretti ad attenervi a una dieta non vi piace, spesso dopo un breve periodo deciderete di mollare perdendo i voti obiettivi finali e vanificando gli sforzi fatti.  Con la dieta flessibile non farete mai grandi rinunce, ma la costanza è indispensabile per raggiungere i risultati sperati.

Del resto i comportamenti che aiutano a perdere grasso sono gli stessi che vi aiuteranno a rimanere magri: mantenere le abitudini di dieta fatte con regolarità e continuare a fare gli esercizi fisici che vi siete promessi di fare.

Come iniziare una dieta flessibile

Innanzitutto occorre ottenere la maggioranza delle calorie giornaliere (80% +) da prodotti non trasformati ma alimenti nutrienti evitando il cibo spazzatura. Ecco un pratico elenco di alcuni cibi nutrienti che potete mangiare regolarmente senza che incidano sul vostro peso:

  • Avocado
  • Verdure Verdi (bietole, cavolo, cavolo verde, senape, spinaci)
  • Peperoni
  • Funghi
  • Patate al forno
  • Banane
  • I cereali integrali come grano, orzo, avena, riso integrale
  • Yogurt
  • Uova
  • Fagioli Lenticchie, piselli
  • Mandorle, anacardi, arachidi
  • Pesce: Salmone, merluzzo, capesante, gamberi e tonno
  • Carne: magra di manzo, agnello, selvaggina, pollo e tacchino

L’elenco è orientativo ma appare evidente che non ci sono prodotti preconfezionati (tranne lo Yogurt). Quindi fate attenzione a comprare solo prodotti non pre-cucinati.

Continua a leggere

Fitness in casa per dimagrire

Fitness in casa per dimagrire

Se abbiamo necessità di perdere qualche chilo di troppo o semplicemente desideriamo metterci in forma nulla è meglio di un po’ di fitness. Se il pensiero di andare in palestre affollate ci mette i brividi o non abbiamo molto tempo a disposizione, l’ideale è quello di fare del fitness in casa per dimagrire e tornare in forma!

Specialmente dopo le feste sentirsi pesanti o gonfi è normale. Le abbuffate con amici e parenti adesso ci mettono dentro un profondo rimpianto, ma nulla è perduto. Forse con la scusa di dover smaltire qualche chilo riusciremo anche a metterci in forma.

Alcuni buoni ma semplici esercizi vi aiuteranno a perdere rapidamente peso senza necessità di dover sottostare a diete ferree. Del resto una dieta per perdere peso può aiutarci nel brevissimo periodo, tuttavia, con il passare dei giorni si tornerà a mangiare come sempre, il che si tradurrà in un aumento di peso.

Magari una dieta integrata ad un programma leggero di fitness può aiutare, ma l’attività fisica è indispensabile. Del resto basta un allenamento a casa da pochi minuti al giorno senza necessità di acquistare nessuna attrezzatura!

10 minuti di fitness in casa ogni giorno sono sufficienti per mantenere il vostro corpo in forma. Abbiamo selezionato un programma di fitness in casa per dimagrire semplice da praticare e senza bisogno di spendere nulla.

Tutto ciò che serve per fare questi esercizi è una tuta e un asciugamano.

Esercizi da fare per dimagrire in fretta:

fitness-casa11- Riscaldamento:

Fare un riscaldamento camminando su e giù per le scale ad un ritmo moderato per due minuti. Utilizzare la ringhiera per l’equilibrio. (tempo 2 minuti)

fitness-casa22- Esercizio: Inginocchiatevi sul pavimento di fronte alle scale. Mettete le mani sul bordo del gradino e piegatevi in avanti per bilanciare il corpo tra le mani e le ginocchia senza bloccare i gomiti. Mantenete la posizione per un minuto, respirando profondamente. Riposatevi un minuto e ripetete l’esercizio. (tempo 1 minuto x 2 volte)

fitness-casa13 – Passeggiata:

Ripetere l’esercizio iniziale di riscaldamento. Cammina su e giù per le scale ad un ritmo moderato per due minuti. Utilizzare la ringhiera per l’equilibrio. (tempo 2 minuti)

fitness-casa44- Tricipiti: Sedersi sul gradino delle scale con piedi e ginocchia unite. Mettete le mani sul gradino più alto e piegate le braccia. Raddrizzate le braccia per sollevare il bacino dal gradino senza bloccare i gomiti. Tenete le spalle indietro ed il petto sollevato. Mantenere questa posizione per un minuto. Dopo aver finito fate una pausa di un minuto e ripetete l’esercizio. (tempo 1 minuto x 2 volte)

fitness-casa55 – Passeggiata dorso destro: Mettetevi in piedi sul fianco sinistro sulle scale e tenetevi alla ringhiera. Salite le scale facendo un passo alla volta camminando di traverso come i gamberi. Una volta in cima scendete lentamente sempre sul fianco. Fate l’esercizio per due minuti. (tempo 2 minuti)

fitness-casa66- Piegamenti: In piedi di fronte alle scale, mettere la gamba sul primo gradino e le mani sui fianchi per l’equilibrio. Piegare entrambe le gambe in un affondo leggero. Quando con il ginocchio toccate il gradino ritornate nella posizione ideale e ripetete il movimento. Fate l’esercizio, alternando i lati, per due minuti. (tempo 2 minuti)

fitness-casa57- Passeggiata dorso sinistro: Mettetevi in piedi sul fianco destro sulle scale e tenetevi alla ringhiera. Salite le scale facendo un passo alla volta camminando di traverso come i gamberi. Una volta in cima scendete lentamente sempre sul fianco. Fate l’esercizio per due minuti. (tempo 2 minuti)

fitness-casa88- Piegamenti gambe: Mettetevi in piedi di fronte alle scale e con la mano sinistra tenetevi alla ringhiera per l’equilibrio. Estendere la gamba destra dietro di voi e sollevare le dita dei piedi. Dopo piegate la gamba portando lentamente il tallone verso il sedere. Raddrizzare la gamba per tornare alla posizione di partenza. Ripetete l’esercizio 10 volte per ogni gamba. (tempo 1 minuto x 2 volte)

fitness-casa99- Corsetta: Camminare su e giù per le scale il più velocemente possibile per un minuto, provate a dare il massimo sempre facendo attenzione a non cadere e secondo il vostro stato fisico. Fate una pausa di un minuto e ripetete l’esercizio. (tempo 1 minuto x 2 volte)

fitness-casa1010- Doccia e relax: Dopo gli esercizi di fitness quello che ci vuole è una bella doccia calda per rilassarvi un po’. Dopo la doccia ricordate di bere una bella spremuta di arance o un integratore energetico in modo da recuperare immediatamente i Sali minerali persi durante l’allenamento.

Ultimi consigli per dimagrire e stare in forma

Facendo questi semplici esercizi tutti i giorni, magari con una dieta leggera e soprattutto impegnandosi a mangiare cibi sani come quelli della dieta mediterranea piuttosto che le porcherie dei vari fast-food, i risultati arriveranno da soli e dureranno nel tempo.

Durante gli esercizi di fitness provate a spegnere il telefono per concentrarvi meglio. Magari invitate una amica per fare gli esercizi di fitness insieme e durante gli allenamenti mettete un sottofondo della vostra musica preferita!

Rimedi naturali raffreddore

Rimedi naturali raffreddore

Con l’arrivo dei mesi freddi, così come della primavera, il cambio di temperatura spesso incide con un aumento dei sintomi del raffreddore e dell’influenza. Spesso il primo pensiero che abbiamo è quello di correre in farmacia per acquistare dei farmaci pur di star meglio.

Eppure esistono da molto tempo dei rimedi naturali per la cura del raffreddore. Abbiamo recensito alcune erbe benefiche e facili da usare per curare il vostro stato fisico e mentale attraverso i mesi autunnali e invernali.

Rimedi naturali raffreddore senza bisogno di ricetta medica, da usare in casa in modo naturale e senza controindicazioni particolari. Infatti sono tutte erbe naturali senza additivi chimici o farmaceutici.

Warm up con zenzero

Avete voglia di rilassarvi tutto l’inverno? Spesso la migliore medicina è un bel fuoco caldo e una buona tazza di tè allo zenzero. Lo zenzero è un rimedio antico per una vasta gamma di disturbi tra cui cinetosi, emicrania, indigestione, nausea, mal di gola e persino artrite.

Questo grazie alle sua capacità di favorire la circolazione all’interno del corpo e creare una sensazione di calore capace di darci subito una sensazione di benessere. Un composto presente al suo interno chiamato gingerol è in grado di stimolare il flusso di sangue e rilassare i vasi sanguigni. L’utilizzo è semplice: basta far bollire un po’ d’acqua, aggiungere qualche fetta di zenzero fresco e un pò di miele.

Migliora la salute con i semi di finocchio

L’uso di alcol e la moderna alimentazione da strada sono le cause principali di mal di stomaco ed in parte incidono sul nostro sistema immunitario. I Semi di finocchio sono erbe capaci di limitare il gonfiore allo stomaco. Un recente studio di Medicina ha rivelato che l’olio di semi di finocchio contribuisce a far diminuire significativamente gas e gonfiore nel nostro intestino.

Questi gustosi semi sono ricchi di fibre, minerali, vitamine e antiossidanti utili per curare i primi raffreddori e…per rinfrescare l’alito. Preparate una tazza di acqua calda ed aggiungete un cucchiaino di semi di finocchio, poi lasciate in infusione per cinque minuti e la tisana è pronta.

Curare raffreddore e dolori con la Curcumina

Molte persone soffrono di un aumento del dolore articolare e dolore durante i mesi più freddi. La curcumina è un composto color arancio che viene spesso utilizzato nella medicina ayurvedica per le sue potenti azioni anti-infiammatori.

Un recente studio ha scoperto che una dose giornaliera di 2 g di curcumina per le persone che soffrono di artrosi porta ad una riduzione del dolore e una maggiore mobilità. Oltre alle articolazioni dolenti lenitive, curcumina è un potente antiossidante e rinforzante del sistema vascolare. Un membro della famiglia dello zenzero che può essere infuso nel tè o ustato in forma di pillole.

Sambuco per il raffreddore

Usato in calde tisane è utilissimo contro il raffreddore, l’influenza e i reumatismi, ma esiste anche in forma di sciroppo. Il sambuco agisce contro i primi raffreddori, in qualità di antivirale e antibatterico capace di rinforzare il sistema immunitario. Questo rimedio è stato usato per secoli nella medicina tradizionale per curare raffreddori.

A differenza di molti altri rimedi del raffreddore e dell’influenza, lo sciroppo di sambuco ha un sapore dolce che può essere usato da solo o utilizzato anche in varie bevande.

Rilassatevi con la Melissa

Con il cambio di stagione molte persone sentono un senso di stanchezza e di nostalgia. La melissa è una pianta che sin dal medioevo è stata usata per combattere l’irrequietezza e l’insonnia. Un interessante studio ha dimostrato che i soggetti esposti a un fattore di stress , con un uso di 600 mg di melissa al giorno, hanno avuto un evidente miglioramento fisico. Come membro della famiglia della menta, questa erba ha un gusto saporito per essere usato come il Tee oppure può essere assunto in forma di capsule.

Oltre ai rimedi che vi abbiamo suggerito ecco gli ultimi consigli:

  • Evitate di toccarvi spesso il viso in quanto molti germi entrano nel corpo per mezzo degli occhi e della bocca, se vengono in contatto con le mani le possibilità aumentano notevolmente.
  • Se avete il raffreddore evitate l’assunzione di latticini che provocano un aumento della quantità di muco.
  • Soffiatevi il naso spesso in modo da espellere il virus responsabile del raffreddore. Sembra una barzelletta ma è vero!

Pasticche per dimagrire in fretta

Pasticche per dimagrire in fretta

Hai bisogno di perdere peso e vuoi farlo rapidamente? Se si sceglie di usare una qualsiasi tecnica estrema per perdere peso bisogna considerare anche gli aspetti negativi. Usare le pasticche per dimagrire può dare un grande risultato, ma potrebbe far male alla salute, quindi è meglio consultare un medico prima di usarle.

Le pasticche per dimagrire sono un miracolo della medicina moderna, una cura da usare però solo in caso di necessità estrema. Alcune pillole sono in grado di contribuire a scioglie il grasso in eccesso molto rapidamente ma una perdita di peso troppo rapida porta inevitabilmente ad avere degli effetti collaterali.

Mangiare meno e muoversi di più è ciò che permette al nostro corpo di perdere peso lentamente ma in modo duraturo, invece l’uso delle pastiglie ci aiuta velocemente ma se dopo la cura ricominciamo a mangiare senza freni e soprattutto le schifezze dei vari fast-food tutto risulterà inutile.

Prima di acquistare ed usare le pasticche per dimagrire è opportuno fare un controllo presso il vostro medico di famiglia il quale conosce il vostro stato fisico. Infatti bisogna tener conto di eventuali allergie o altre condizioni che avete, come nel caso delle donne in gravidanza sono da evitare assolutamente.

Spesso veniamo bombardati da pubblicità di pillole dimagranti e brucia-grassi, spesso ci promettono la perdita di peso rapida e facile. Purtroppo non tutte funzionano e soprattutto occorre capire quale può essere quella che fa al caso nostro.

Queste le migliori pasticche per dimagrire velocemente

T5 NERO ESTREMO: Ti permette di perdere fino a 6 Kg in 8 Settimane ! Contiene estratto di tè verde e soia neri, così come altri ingredienti a base di erbe per aumentare il metabolismo del corpo e bruciare il grasso in eccesso!

GARCINIA CAMBOGIA MAX: Ti permette di perdere fino a 7,5 Kg in 12 settimane! Uno studio ha dimostrato che su 135 persone che hanno usato 2 pillole per 12 settimane hanno avuto una perdita media di peso di oltre 7 Kg! Questo prodotto è a base di frutta.

BELLY FAT REDUCER: Contiene Trimetilxantina che è un componente dei chicchi di caffè. Prodotto in Inghilterra sotto i rigidi standard della GMP è in grado, se usato insieme ad una dieta equilibrata, di farvi perdere fino a 5 kg in 12 Settimane.

CHILLI BURNER: è appositamente formulato per aumentare la termogenesi e aumentare il metabolismo! Contiene TÈ VERDE e CAPSICUM (Peperoncino).

Vedi i prodotti su Amazon!

Dimagrire in fretta senza pasticche

Fortunatamente le Pillole non sono l’unico rimedio estremo per la perdita di peso. Abbiamo evidenziato altri metodi per perdere peso senza fare uso di farmaci.

Hoodia: è una pianta grassa dall’Africa in grado di sopprimere l’appetito. L’estratto di Hoodia è disponibile come un metodo naturale per perdere peso e porre freno la vostra fame. Un medico in Pennsylvania ha testato questa pianta su sette pazienti ed ha verificato che hanno perso circa il 3% del loro peso corporeo durante l’assunzione di esso.

Liposuzione: La liposuzione è il modo più veloce per perdere peso. E purtroppo anche il più traumatico. Un’incisione rapida e tramide uno strumento viene aspirato il grasso dal vostro corpo. La liposuzione non è così veloce o facile come si potrebbe pensare ma è una delle soluzioni per perdere il grasso.

Bypass gastrico: è una tecnica estrema riservata a coloro che sono obesi e necessitano una perdita di peso per sopravvivere o mantenere uno stile di vita sano. Come funziona? Medici riducono il vostro stomaco in modo da contenere meno cibo. Nel giro di pochi anni, i pazienti sottoposti a questo intervento di solito perdono il 50% del loro peso in eccesso.

Dieta estrema: Dove c’è una volontà, c’è un mondo. Diete estreme sono le più antiche tecniche di perdita di mondo. Mangiare verdure crude , ridurre tutti i carboidrati, fare solo un pasto al giorno ed evitare ogni tipo di grasso o zuccheri sicuramente vi faranno perdere peso in modo naturale.

Forza di volontà

Purtroppo non ci sono soluzioni rapide quando si tratta di perdita di peso. Ogni tecnica veloce in grado di bruciare i grassi provoca degli effetti collaterali. Se si vuole perdere peso senza rischio è necessario ripensare le vostre abitudini alimentari e fare esercizi fisici, non necessariamente diventare sportivi, ma una passeggiata al girono è meglio che andare sempre in auto.

Perdere peso è difficile e ci vuole una forza mentale notevole e duratura. Non aspettatevi che basta una settimana. Quindi prima di provare l’uso di pasticche per dimagrire, provate a cambiare stile di vita, datevi obiettivi e fate di tutto per mantenerli.

Se infine decidete che l’unica soluzione sia quella di usare delle medicine ricordate sempre di parlare prima con il vostro medico di fiducia oppure con uno specialista. In bocca al lupo.

Dieta del cioccolato

La Dieta del cioccolato.

Chi non ama il cioccolato? E ‘dolce, cremoso e si scioglie in bocca perfezione. Gusto a parte, il cioccolato ha alcuni benefici per la salute dimostrati. Vediamo insieme pregi e difetti della dieta del cioccolato!

Il cacao è il fondamento di cioccolato. E ‘dal cacao che troviamo questi benefici per la salute. Il cacao è ricco di flavonoidi, in particolare procianidine e epicatechine. Essi agiscono come antiossidanti nel corpo e proteggere le nostre cellule dai danni dei radicali liberi.

Tra le proprietà benefiche possono anche prevenire l’infiammazione nelle nostre arterie che portano a malattie cardiache, proteggendo così il sistema cardiovascolare. I flavonoidi invece possono abbassare la pressione sanguigna, aumentando la produzione di ossido nitrico, vasodilatatore naturale del corpo, che facilitano il flusso sanguigno in tutto il corpo. Più alta è la percentuale di cacao, maggiore è il contenuto di flavonoidi.

Ricordate sempre di scegliere sempre cioccolato fondente per il suo potenziale antiossidante, mai cioccolato a base di latte.

Il cacao contiene anche messaggeri chimici e aminoacidi che influenzano le nostre emozioni. Con i suoi alti livelli di triptofano, il cioccolato contribuisce molto ad aumentare la serotonina nel cervello. La serotonina è responsabile del nostro umore, più ne abbiamo è maggiormente il nostro umore sarà alto.

Nel cioccolato è presente anche la feniletilamina che solleva i livelli di dopamina. Questo neurotrasmettitore è responsabile delle sensazioni di piacere trasmessi al cervello. E’ anche conosciuta come la chimica dell’amore. E infatti la stessa sostanza chimica che il nostro cervello produce quando ci innamoriamo e proviamo piacere.

Un’altra sostanza chimica presente nel cacao è la Teobromina che agisce come stimolante simile alla caffeina. Questo dà una piacevole vigilanza, non la sensazione di nervosismo che qualche volta provoca il caffè.

Infine il magnesio è un minerale che manca nelle diete di molte persone, ma si trova abbondantemente nel cioccolato. E ‘importante per i muscoli, per il nostro sistema nervoso, nel trattamento della depressione e dell’insonnia. Inoltre aiuta a ridurre i crampi mestruali. Per questo motivo molte donne bramano di cioccolato durante le mestruazioni. In una barretta di 100g di cioccolato fondente non ci può essere il più 327mg di magnesio.

E ‘importante quando si sceglie il cioccolato di acquistare sempre quello scuro. Leggete le quantità di cacao contenute che devono essere sempre almeno del 70%. Scegliete se potete quello del commercio equo e solidale, in quanto il cacao è una coltura effettuata nei paesi del terzo mondo e spesso i lavoratori vengono malpagati.

Esempio di Dieta al Cioccolato

Tenendo a mente che la dieta non deve mai superare le 1600-1600 calorie al giorno, potete impostarla in questo modo:

  • Colazione: una bella cioccolata calda con due cucchiaini di zucchero ed un paio di biscotti
  • Spuntino: Uno yogurt naturale o una banana
  • Pranzo: pasta in bianco o con il pomodoro fresco 80/90 grammi e poi a scelta legumi o frutta di stagione
  • Spuntino: barretta proteica o frutta
  • Cena: petto di pollo e contorno di verdure

Naturalmente a pranzo e cena potete variare, magari sostituendo la pasta con del riso o il cous cous, e a cena al posto del pollo ruotate pesce, legumi e patate.