Come spiare un telefono cellulare Android

Spiare un telefono cellulare Android può sembrare una cosa facile. Ma non lo è affatto.

Nonostante abbiamo pubblicato moltissimi articoli su come intercettare e controllare i cellulari, sono molti coloro che ci chiedono informazioni su come spiare un telefono cellulare Android. Magari in modo semplice e possibilmente gratis.

Come spiare un telefono

Tra i numerosi articoli a riguardo potete leggere quello che spiega come spiare un telefono cellulare senza avere accesso al telefono oppure quello che racconta come spiare un cellulare da pc senza conoscenze informatiche.

Se dopo aver letto questi articoli non avete ancora capito come spiare un telefono cellulare Android, tramite questo articolo, proveremo a spiegarlo in modo ancora più semplice.

Spiare un cellulare android

La prima cosa da fare, se volete spiare un cellulare ,è quella di capire da dove partire e da quanto è importante farlo.

Se la cosa è solo per mera curiosità, basta provare a scaricare un programma gratuito tra quelli in rete e provate a fare i piccoli agenti 007. Tuttavia perderete tempo in quanto i software gratuiti e le App gratuite non servono a nulla.

Nessuna azienda seria spende tempo e risorse per regalare il software che ha sviluppato gratuitamente. Quindi troverete solo prodotti che non funzionano oppure che hanno lo scopo di trasmettere i dati sensibili a terzi che li potranno usare per i loro scopi. In ogni caso avrete solo perso tempo o messo nei casini chi pensavate di spiare.

Se il motivo per il quale avete la necessità di spiare un telefono cellulare Android è seria allora dovete necessariamente dotarvi di prodotti professionali. Prodotti affidabili e sicuri, dai prezzi comunque molto contenuti.

Le migliori App

Abbiamo fatto una recensione dei migliori software spia per cellulari. Basta dare un’occhiata per scoprire quali sono. Una volta scelto il software spia più adatto a voi, basterà seguire la guida all’utilizzo degli stessi.

Le app che abbiamo selezionato dispongono infatti di un ottimo servizio di assistenza che vi aiuterà a configurarli correttamente.

Inoltre, visto che sono aziende serie, vi danno la possibilità di usare il prodotto pagando solo il tempo necessario. Infatti potete scegliere se abbonarvi per un mese o per un periodo superiore. Tutto in base alle vostre necessità. Una volta che il software avrà fatto il suo dovere e non ne avrete più la necessità basterà disdire l’abbonamento oppure non rinnovarlo.

Adesso sapete come spiare un cellulare Android, tuttavia vi raccomandiamo di farlo solo in caso di necessità. E’ importate che ricordiate che la violazione della privacy è un reato.

Come controllare un telefono Android da pc

Anche se può sembrare facile, controllare un telefono Android da pc presenta alcune difficoltà da tenere da considerare nel caso volessimo provare a farlo. Del resto, per tenere sotto controllo uno smartphone, o si possiedono delle conoscenze informatiche notevoli, oppure occorre utilizzare le moderne tecnologie, in particolare delle App create allo scopo. La seconda opzione probabilmente è quella che molti decideranno di usare.

Come controllare un telefono Android da pc

Se il vostro obiettivo è quello di controllare il telefono del vostro partner, magari per evitare che possa cacciarsi in un guaio o perché ritenete che abbia una relazione clandestina, allora meglio seguire i nostri consigli.

Per controllare un telefono Android da pc occorre definire bene cosa ci interessa monitorare. Alcuni software infatti hanno determinate caratteristiche come la geo-localizzazione, la registrazione delle chiamate e dei messaggi, oppure la possibilità di leggere le chat.

Altri software invece permettono di vedere e scaricare foto e video, sentire le telefonate in diretta oppure usare la telecamera del telefono Android come se fosse una telecamera nascosta.

Non avete che l’imbarazzo della scelta. Noi di Deanetwork.net abbiamo fatto diverse recensioni e scritto numerosi articoli al riguardo. Tuttavia abbiamo deciso, dopo molti test e conferme da parte dei nostri lettori, di consigliare due App in particolare:

I motivi sono diversi:

  • Il primo è che sono realizzate da aziende professionali, quindi garantiti.
  • Hanno un prezzo equo ed è possibile fare abbonamenti di breve durata senza alcun obbligo.
  • Sono disponibili in lingua italiana e hanno un supporto clienti.
  • Possiedono tutte le principali funzioni di cui avete necessità.

Come utilizzare le App

Per controllare un telefono Android da pc tramite le App che vi abbiamo selezionato, basta andare sui siti ufficiali delle App e leggere la guida. La procedura per ottenere il controllo di un telefono richiede pochi secondi. Basta collegarsi a internet, scaricare l’App ed inserire il codice di acquisto. Da subito diventerà attiva e potrete controllare il telefono Android dal vostro pc di casa, da un altro telefono o da qualsiasi terminale connesso ad internet.

Perché evitare le App gratuite

Le App gratuite spesso e volentieri portano più guai che felicità. Il motivo è semplice. Spesso sono App scadenti ed invendibili che i programmatori mettono in rete quando capiscono che non possono venderle. Questo pone una serie di problemi. Se non funzionano potrebbero:

  • Essere scoperti facilmente
  • Comunicare dati sensibili a terze persone
  • Fornire dati parziali o errati

Per questo motivo, se la necessità di controllare un telefono è reale e necessaria, meglio usare solo prodotti affidabili. Per maggiori informazioni al riguardo potete leggere alche l’articolo su come spiare un cellulare senza avere accesso al telefono.

Adesso sapete come controllare un telefono Android da pc, tuttavia vi raccomandiamo di farlo solo in caso di necessità e ricordate che la violazione della privacy è un reato.

Come spiare un cellulare

Nonostante i numerosi articoli da noi pubblicati, sono ancora in molti quelli che ci chiedono di spiegare, in modo semplice, come spiare un cellulare. Proveremo a farlo attraverso semplici passaggi in modo che anche i meno esperti possano riuscirci.

Prima di leggere questa breve guida ricordatevi che spiare un cellulare è vietato dalla legge, quindi, a meno che non siate costretti da eventi o condizioni vitali, meglio evitare.

Come spiare un cellulare

Se tuttavia avete necessità di spiare il cellulare per ragioni di una certa importanza, come ad esempio scoprire se i vostri figli stanno prendendo una brutta strada a causa di cattive frequentazioni o avete paura che la loro vita sia in pericolo, allora è arrivato il momento di agire.

Per spiare un cellulare ci sono diverse soluzioni, tutte comunque, necessitano di fare uso delle moderne tecnologie ormai facilmente acquistabili online.

Ogni telefonino ha infatti una memoria nel quale sono installati numerosi programmi. Alcuni visibili altri nascosti. Grazie a questa falla riusciremo a monitorare tutto ciò che viene fatto con un determinato telefono.

Sarà possibile infatti leggere i vari messaggi, sia sms che quelli dei social network come Facebook o WhatsApp. Avrete la possibilità di ascoltare anche i messaggi o le note vocali. Potrete ascoltare le telefonate fatte o ricevute.

Grazie al GPS presente nel telefono è possibile inoltre sapere la posizione in cui il telefono si trova o dove è stato. Mediante la camera del telefono inoltre è possibile vedere ciò che accade come se fosse una nostra telecamera spia.

Il tutto in assoluto anonimato, senza che il proprietario del telefono se ne accorga.

I passi da fare

La cosa più difficile da fare è quella relativa all’installazione del software spia. È una operazione da pochi secondi, ma occorre avere accesso al telefono.

Quindi se il telefono è di vostro figlio, basterà installare il software mentre lui è sotto la doccia o quando dorme.

Infatti una volta acceso il telefono basta digitare l’indirizzo fornito dalla società di software, scaricare e inserire il codice che vi ha fornito. Meno di 60 secondi e avrete il telefono sotto il vostro controllo.

Una volta hackerato il telefono, basterà che vi collegate al sito della società per vedere tutto ciò che sta accadendo.

Sicurezza

Una volta istallato il software è mimetizzato tra le tante applicazioni presenti sul cellulare. Anche vostro figlio avrà qualche sospetto e farà una scansione del telefono non troverà nulla. L’App si maschera tra i file del sistema operativo con nomi simili a quelli del sistema Android.

Per questo è importante usare solo software di buona qualità e sicurezza. Nel corso degli ultimi anni abbiamo testato decine di applicazioni spia che dichiaravano di poter spiare un cellulare in modo miracoloso. Ma di buone ne abbiamo trovate davvero poche.

Le migliori che abbiamo testato sono le seguenti: mSpy e I-spy e di entrambi abbiamo fatto delle accurate recensioni.

Mspy è ottima per il monitoraggio dei propri figli in quanto riesce ad intercettare e leggere i di tutti i principali social. Inoltre ha funzioni come la segnalazione di posizione e la registrazione vocale. Vedi sito ufficiale.

I-spy è perfetta per leggere email e SMS dei vostri figli. Anche in questo caso Whatsapp e Facebook non avranno segreti. Vedi sito ufficiale.

Adesso che sapete come spiare un cellulare non vi resta che mettervi all’opera.

Come trasferire i messaggi di WhatsApp su un nuovo telefono Android

Dopo aver letto questo breve articolo, sarai in grado di trasferire i messaggi di WhatsApp su un nuovo telefono Android in modo facile e mantenendo intatte tutte le tue vecchie chat.

I nostri smartphone e tablet sono così radicati nella nostra vita che è difficile immaginare di non averne uno. Se possiedi un telefono Android, probabilmente lo usi per comunicare tramite WhatsApp conservando comunicazioni e messaggi importanti. A volte però i telefoni si rompono o diventano obsoleti e bisoghna sostituirli.

Trasferire i messaggi WhatsApp

Vuoi sapere come trasferire i messaggi di WhatsApp su un nuovo telefono Android ? Ecco una guida passo passo che ti spiega come fare senza il rischio di perdere i tuoi dati.

Requisiti:

  • Avere i due telefoni Android (quello vecchio e quello nuovo)
  • Carta SIM
  • PC

Come trasferire i messaggi di WhatsApp su un nuovo telefono Android

Fase 1 – Backup dei messaggi di WhatsApp

Questo processo è abbastanza semplice. Avvia WhatsApp sul tuo vecchio telefono Android, vai su Opzioni > Impostazioni > Cronologia chat e seleziona Backup cronologia chat .

Fase due: collegare il telefono Android al PC

Per rendere possibile il trasferimento, collegare il vecchio telefono Android al PC tramite un cavo USB. Assicurati di abilitare “Trasferisci file” dal tuo nuovo telefono Android. Individua la cartella denominata “database” in cui viene eseguito il backup di tutti i tuoi messaggi WhatsApp.

Fase 3: salva il backup sul PC

Seleziona il file di backup più recente e salvalo sul PC. Per selezionare il file giusto, cercane uno chiamato ” msgstore ” e controlla la data di creazione. Dovrebbe essere la stessa data di quella che hai fatto il backup.

Fase 4: inserire la carta SIM nel nuovo telefono Android

Aprire la slot della scheda SIM sul vecchio telefono Android, recupera la carta SIM ed inseriscila nel nuovo telefono Android.

Fase 5: scarica e installa WhatsApp nel tuo nuovo telefono Android

Vai su Google Play Store e scarica l’ultima versione di WhatsApp. Ricorda che è importante non avviare l’app una volta completata l’installazione.

Fase Sei: collega il tuo nuovo telefono Android al PC

Usando un cavo USB, collega il tuo nuovo telefono Android al PC, attiva i file di trasferimento, vai alla cartella in cui hai salvato il file di backup di WhatsApp, apri e copia il file nel nuovo Cartella del database di WhatsApp. Ciò consentirà all’app di accedere ai vecchi messaggi di WhatsApp. Potresti scoprire che il database delle cartelle non è disponibile nel tuo nuovo telefono Android. Non ti preoccupare! È possibile creare una nuova cartella e denominarla “database”.

Fase 7: Avvia WhatsApp

Disconnetti il ​​tuo nuovo telefono Android dal PC, avvia WhatsApp e segui la procedura per verificare il tuo numero di telefono.

Fase 8: Ripristina i messaggi di WhatsApp dal file di backup

Una volta eseguita la verifica, WhatsApp ti informerà che è stato trovato un nuovo file di backup. Tocca su Ripristina e lascia che l’app faccia il resto. È tutto!

Attenzione!

Questa procedura funziona solo sullo stesso numero di telefono.

Aggiorna WhatsApp all’ultima versione prima di eseguire il backup.

Copia tutti i tuoi contatti dal tuo vecchio telefono Android a quello nuovo prima di installare WhatsApp. Puoi anche salvarli sulla tua scheda SIM. Ciò consentirà a WhatsApp di riconoscere i tuoi contatti.

Potresti scoprire che la cartella “database” non esiste nel nuovo telefono Android. Basta crearlo premendo il tasto destro del mouse, selezionare crea nuova cartella e chiamala “database”.

Riavvia il telefono se non vedi i tuoi messaggi WhatsApp.

Come puoi trasferire i messaggi di WhatsApp tra telefoni Android tramite Google Drive

Gli sviluppatori di WhatsApp hanno incorporato una funzione in cui gli utenti sono in grado di salvare la cronologia chat, i messaggi vocali, le foto e i video su Google Drive. Questo è un metodo alternativo alla procedura sopra. Affinché la procedura abbia esito positivo, devi utilizzare il backup di Google Drive, il che significa che il tuo account Google deve essere attivato sul nuovo telefono.

Per effettuare il trasferimento da un telefono Android a un altro, seguire questa procedura.

Fase 1 – Esegui il backup della cronologia chat di WhatsApp su Google Drive

Dal tuo vecchio telefono Android, avvia WhatsApp, tocca il pulsante del menu, vai a Impostazioni > Chat e chiamate  > Backup chat . Qui ci sono due opzioni: rendere la procedura di backup della chat da automatizzare o copiare la cronologia manualmente.

Passo due: sposta il backup sul nuovo telefono Android

Dopo aver scaricato e installato l’ultima versione di WhatsApp nel tuo nuovo telefono Android, verifica il tuo numero di telefono e preparati a trasferire il backup. Se tutto va bene, tutti i tuoi messaggi saranno disponibili sul tuo nuovo telefono Android.

Adesso che sai come trasferire i messaggi di WhatsApp su un nuovo telefono Android, non ci resta che augurarti un in bocca al lupo! Se vuoi invece duplicare il tuo account WhatsApp puoi leggere la nostra guida su come fare.

Come controllare il telefono della moglie (o del marito)

Non possiamo negare il fatto che avere un partner affidabile può aiutarci a vivere meglio, ma quando le relazioni vengono messe in dubbio da sospetti, meglio scoprire la verità. Se pensi di essere ingannato, controllare il telefono della moglie ( o del marito) può evitare malintesi e divorzi altrimenti evitabili.

A volte, potresti aver ignorato momenti d’ira o non aver prestato attenzione ai suoi sbalzi d’umore. Ma attenzione! È meglio non trascurare il suo comportamento oscillante.

Come te, molti utenti che sospettano di essere traditi dalla moglie continuano a chiedersi “come controllare il cellulare di mia moglie” senza che lei se ne accorga? Molte volte, i metodi di monitoraggio tradizionali sono utilizzati per scoprire se un coniuge si vede con qualcuno. Ma per fare questo occorre un professionista che comporta un costo davvero molto alto .

Per fortuna al giorno d’oggi esistono metodi moderni per monitorare le attività telefoniche di chiunque. Uno di questi è il monitoraggio dei telefoni cellulari . Usando questo, si può tenere traccia di ogni singola attività del telefono cellulare di tua moglie senza nemmeno toccare il suo telefono. Non è fantastico?

Come controllare il telefono della moglie

Con l’aiuto di un software spia, puoi rintracciare il suo telefono in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo. Il software spia si nasconde nel telefono e inizia a monitorare tutte le attività in silenzio.

Hai finalmente deciso di monitorare il cellulare di tua moglie? Questa è una decisione giusta. Ma la domanda successiva è “come fare” a controllarlo? Sul mercato ci sono moltissimi software spia, alcuni a pagamento altri gratuiti.

Questi ultimi sono spesso inutili e rischiano di farci scoprire. A volte ci danno alcune funzioni gratuite ma poi siamo costretti a pagare. A questo punto meglio puntare su delle App di qualità. Anche se sono a pagamento hanno il vantaggio che il contratto è mensile, quindi una volta finita la verifica possiamo evitare di rinnovare l’abbonamento.

Noi di deanetwork ne abbiamo provati diversi ed i migliori, per rapporto qualità prezzo, sono risultati essere: mSpy e i-spy.it

Come fare

Per controllare il telefono della moglie (o del marito), in primo luogo, è necessario utilizzare la versione software compatibile: iPhone o Android.

A questo punto basta scaricare ed installare il software dal sito ufficiale:

Il software ti permetterà di:

  • Leggere tutti i messaggi di testo inviati e ricevuti dal suo telefono cellulare, inclusi quelli cancellati.
  • Visualizzare i suoi messaggi di Facebook, Whatsapp e Snapchat.
  • Visualizzare tutti i file multimediali: immagini o immagini memorizzate nel suo smartphone.
  • Controllare anche i suoi link URL ed e-mail. Potrebbero essere caricati con i messaggi d’amore del suo nuovo partner.
  • Usare l’app di localizzazione GPS per rintracciare le sue posizioni, nel caso in cui lei mentisse.

È importante raccogliere tutta la documentazione prima di accusare i tuoi cari e questo software può davvero aiutarti. Una volta ottenuta una visione chiara, è possibile intraprendere ulteriori azioni. Metti le mani sull’app spia e cancella i tuoi sospetti!

Adesso sapete come controllare il telefono della moglie (o del marito), ma vi raccomandiamo di farlo solo in caso di necessità e ricordate che la violazione della privacy è un reato.

Come spiare un cellulare Android in modo facile

A volte diventa necessario controllare ad esempio i figli per garantire la loro sicurezza o incolumità. Per fare questo è indispensabile controllare il loro cellulare Android, ma non tutti sono degli informatici capaci di farlo. Per questo motivo vogliamo spiegarvi come spiare un cellulare Android in modo facile per chiunque.

Come spiare un cellulare Android in modo facile

Come molti sanno nel mercato di oggi, la maggior parte delle persone possiede uno tra due tipi diversi di dispositivi: Android ed Apple. I dispositivi Android costituiscono di gran lunga la maggior parte dei dispositivi mobili attualmente sul mercato con gli iPhone seguono a distanza. Tuttavia nel caso di bisogno si può intervenire su entrambi i dispositivi.

Quelli Android però sono abbastanza semplici da monitorare. Il loro sistema di sicurezza è tale da renderli vulnerabili al software di monitoraggio del cellulare senza che l’utente possa mai scoprirlo.

La maggior parte dei software spia in commercio, dopo aver stabilito una connessione remota con il dispositivo da sorvegliare, trasmettono le informazioni su un pannello di controllo visibile dal computer di casa o da un altro telefono.

In questo modo il genitore sarà in grado di vedere tutto ciò che accade sul telefono cellulare in tempo reale.

Come mettere sotto controllo un cellulare

Per spiare un cellulare Android in modo facile occorre fare tre passaggi fondamentali

  1. Download – Occorre scaricare l’applicazione sul telefono che si desidera monitorare.
  2. Attivare – Serve immettere la licenza che ricevi per attivare il numero di telefono di destinazione.
  3. Monitorare – Dal telefono cellulare, dal Tablet o dal computer, potete visualizzare i testi, le chiamate, il GPS e tutte le informazioni disponibili dal telefono di destinazione.

I genitori responsabili spesso utilizzano questo software spia per monitorare le attività dei propri bambini e tenerli al sicuro dai pericoli esistenti al giorno d’oggi.

Per i genitori, la funzionalità di monitoraggio GPS è molto utile in quanto consente di vedere la posizione del telefono cellulare di un bambino entro 50 metri dalla sua posizione effettiva.

Software Spia

Tra i tanti software spia esistenti sul mercato, dopo averne testati oltre 20, ve ne consigliamo uno in particolare. Per sapere come si usa, le funzioni e il prezzo basta leggere la nostra recensione.

In questo modo sarete in condizione di spiare un cellulare Android in modo facile immediatamente.

Navigatore per camion – qual è il migliore? Ecco le recensioni

Se stai cercando di acquistare un navigatore per camion la prima cosa da capire è che non si tratta di acquistare un navigatore GPS standard. Ci sono infatti numerose differenze tra i dispositivi utilizzati per i proprietari di autoveicoli e quelli realizzati appositamente per i veicoli commerciali.

Navigatore per camion

Rispetto ai veicoli a motore tipici, i camion hanno difficoltà di navigazione diverse rispetto alle auto ed esigenze che i dispositivi tradizionali non forniscono.

Se sei un camionista sai di avere i necessità particolari e sfide uniche quando si tratta di navigazione. Quindi è importante utilizzare un navigatore che funziona, che sia affidabile, che vi faccia risparmiare carburante e che vi aiuti ad evitare multe.

Questo articolo vi fornisce un’analisi completa e imparziale sui navigatori per camion disponibili oggi sul mercato. Piuttosto che dirvi quale sia il migliore abbiamo fatto delle recensioni per spiegarvi le caratteristiche e i vantaggi di un navigatore rispetto ad un altro.

Prima di iniziare ad esplorare queste opzioni, controllate se sono legali. Alcuni stati infatti hanno restrizioni su dove il dispositivo può essere montato, in modo da non ostruire la vista e la dimensione dello schermo. Per l’Italia quelli selezionati non hanno problemi, tuttavia se fate viaggi internazionali fate attenzione alle leggi locali.

Garmin Dezl 770LMT-D Europa

Navigatore per Mezzi Pesanti. I nuovi navigatori per camion Garmin Dezl 570 e 770 sono dotati di mappe dettagliate dell’Europa che includono limitazioni relative agli autocarri, come altezze dei ponti, curve strette, limiti di peso e altro, oltre alle strade principali e alle autostrade. Inserisci le informazioni relative al profilo del tuo veicolo (personalizzabile in base all’altezza, al peso, alla lunghezza, alla larghezza e ai materiali pericolosi) e trova i percorsi più adatti ai mezzi pesanti, in base alle dimensioni, al peso e al carico trasportato.

Vedi scheda

TomTom Trucker 600

TomTom Trucker 600 è un sistema GPS plancia ottimizzata per le esigenze del settore autotrasporto. In particolare, a differenza di un GPS standard, include e tiene traccia delle informazioni critiche per quanto riguarda l’altezza strada, altezza cavalcavia, e le restrizioni contabili commerciali. Ciò consente camionisti per pianificare non solo il loro percorso, ma per farlo senza essere involontariamente diretta attraverso zone dove la loro veicolo non è consentito, non si adatta, o che comunque presenta un percorso ottimale per un grande veicolo commerciale.

Con l’acquisto del navigatore avete anche:

  • Accesso senza limiti di tempo alle mappe per i camion
  • Visualizzazione di percorsi dedicati ai camion
  • TomTom Traffic e Autovelox per 1 anno
  • Servizi attraverso SIM card senza costi aggiuntivi

Vedi scheda

COBRA Truckmate C8500

Il GPS Cobra Truckmate C8500 è un sistema GPS tradizionale ottimizzato per le esigenze dei camionisti. A differenza di altri sistemi che dipendono da una connessione internet costante per funzionare, il GPS Truckmate utilizza un sistema di mappe offline memorizzati in combinazione con i satelliti GPS per ottimizzare un percorso.

Il navigatore include:

  • Display LCD 7 “
  • Bluetooth abilitato
  • Mappatura completa europea
  • Aggiornamenti mappe gratuiti a vita
  • Monitoraggio della pressione dei pneumatici compatibile

Vedi scheda

Navigazione Telogis su Android

Questo sistema è un po’ diverso. E’ fondamentalmente un software di navigazione per camionisti che verrà eseguito su un tablet Android o un telefono. E’ una comunità online vera e propria. Il sito che sostiene la comunità ha più di 140.000 conducenti che contribuiscono agli aggiornamenti seguendo la traccia e altri suggerimenti per la mappa. Si tratta di una soluzione di navigazione ibrida, che utilizza sia il dispositivo che Internet per calcolare i percorsi migliori.

Vai al sito

Se cercate un Navigatore per camion, quelli che avete appena visto sono sicuramente da tenere in considerazione per l’ottimo rapporto qualità/prezzo.

Navigatori gratis – Ecco i migliori GPS per Android

Quando pensiamo ai GPS per android, di solito pensiamo a Google Maps, ma dovete sapere che esistono anche molti navigatori gratis da installare sugli smartphone android.

Navigatori gratis

Come molti sanno Google è l’applicazione più usata al mondo sulla navigazione. Tuttavia, se non amate Google Maps o desiderate un sistema di navigazione fatto in modo diverso, sono disponibili un notevole numero di navigatori alternativi per Android. E molti sono gratuiti. In questa lista abbiamo selezionato solo i migliori GPS gratuiti per Android.

Sygic

Sygic è una delle più popolari applicazioni GPS offline su Android. L’applicazione TomTom offre mappe ad alta definizione per la maggior parte dei paesi del mondo e ha recentemente ricevuto un aggiornamento che lo porta più in linea con Android Lollipop (quindi è più facile da usare).

Il sistema di navigazione Sygic offre accesso gratuito alle mappe TomTom offline, ai punti di interesse, alla pianificazione dei percorsi e agli aggiornamenti delle mappe. Tutte le mappe del TomTom vengono memorizzate sullo smartphone o tablet Android per consentire la navigazione senza connessione a Internet.

Ecco alcune delle caratteristiche principali:

  • Mappe TomTom di alta qualità memorizzate nel dispositivo
  • Funzionamento solo con il GPS, anche in assenza di connessione Internet
  • Navigazione guidata con indicazioni vocali passo-passo
  • Aggiornamenti gratuiti dei rilevatori di velocità fissi
  • Pronuncia vocale dei nomi delle vie che aiuta a non distrarsi dalla guida

Vai alla App su Google Play

MapFactor

Questa App utilizza OpenStreetMaps (OSM) per i dati della mappa, che viene installato sul dispositivo in modo da funzionare anche senza connessione a Internet. MapFactor offre tutte le caratteristiche tipiche dei navigatori con in più la navigazione vocale in diverse lingue, ottima da usare se state guidando.

Il navigatore è gratuito e comprende il sistema di allerta quando ci si avvicina autovelox.

Queste le caratteristiche principali:

  • Guida vocale
  • Pianificazione del percorso
  • Percorso transfrontaliero, senza la necessità di passare da un paese
  • Modalità 2D / 3D permette una visualizzazione realistica delle mappe
  • Modalità giorno / notte per la guida giorno notte
  • Avviso Autovelox

Vai alla App su Google Play

Navmii

E’ un navigatore gratuito completo della funzione di navigazione vocale, informazioni sul traffico in tempo reale e grazie alla sincronizzazione con TripAdvisor puoi ricercare i locali e punti di interesse.

Una volta installato sullo smartphone puoi scaricare le mappe di 85 nazioni nel mondo ed utilizzarle a casa, in giro e anche all’estero anche se non hai la connessione internet. In questo modo quando sei all’estero puoi evitare i costi del roaming!

Proprio così! Tutti i dati possono essere utilizzati completamente offline e comprendono mappe con GPS e la possibilità di visualizzare punti di riferimento nelle vicinanze utili, dalle stazioni della metropolitana e bancomat ai ristoranti ed alle attrazioni. Per ogni locale trovi anche la recensione, così puoi decidere ad esempio il ristorante migliore dove mangiare anche in una città che non conosci.

Ecco alcune delle caratteristiche principali:

  • Navigazione vocale svolta dopo svolta
  • Alert per traffico, autovelox, incidenti e telecamere di sicurezza
  • Reportistica fornita dalla comunità (traffico, lavori stradali, incidenti)
  • Ricerca locale intelligente (TripAdvisor, Foursquare e What3Words)
  • Ricerca per CAP / Città e Strada
  • Uso del GPS senza connessione dati

Vai alla App su Google Play

MAPS.ME

Tra i vari navigatori gratis da segnalare ci sembra opportuno inserire MAPS.ME. Questo è un navigatore GPS che lavora benissimo offline e che funziona utilizzando i dati presenti sul database di OpenStreetMap. Questa è una comunità virtuale nella quale chiunque può contribuire al miglioramento delle informazioni presenti nella mappa.

In breve è una sorta di Wikipedia delle mappe online. Grazie ad esso avrete la possibilità, in modo assolutamente gratuito, di utilizzare tutte le mappe sul vostro dispositivo GPS con navigazione offline.

La grafica dell’App è semplice ma funzionale. La mappa appare a tutto lo schermo lasciando solo quattro pulsanti sulla parte inferiore per utilizzare le funzioni disponibili.

Una delle pecche è data dal fatto che alcuni luoghi non sono costantemente aggiornati . inoltre a seconda della posizione geografica OSM può avere le mappe più dettagliate o a volte superate.

Ecco alcune delle caratteristiche principali:

  • Disponibile la ricerca per diverse categorie come ad es. ristoranti, attrattive turistiche, hotel e trasporto pubblico
  • Possibilità di prenotare hotel su Booking.com direttamente dalla app.
  • Condividere la tua posizione tramite SMS o social media
  • Se viene utilizzato in bici o a piedi è possibile vedere se la strada è in salita o in discesa

Vai alla App su Google Play

Questi sono tra i migliori navigatori disponibili gratuitamente per smartphone o Tablet dotati di sistema Android. Tutti questi navigatori gratis sono scaricabili immediatamente e senza bisogno di alcuna registrazione.