Cibi da non conservare in frigo. Ecco quali sono!

Cibi da non conservare in frigo

Anche se il vostro frigorifero è molto grande da contenere parecchie cose, ci sono dei cibi da non conservare in frigo, per molti motivi. Molti alimenti, in particolare alcune varietà di prodotti, vengono infatti danneggiati dalla refrigerazione.

Tenerli a basse temperature possono far perdere le loro sostanze nutritive, rovinarli più velocemente e anche fargli perdere il loro sapore. Alcuni come gli alimenti in scatola o in barattolo invece non necessitano di essere tenuti a freddo per preservare il loro gusto e la qualità.

Scopri quali sono i cibi da non conservare in frigo.

# Frutta

La frutta fresca come avocado, mele, banane, arance, pesche e albicocche non dovrebbero mai essere messi in frigo. Questo perché riduce notevolmente la loro consistenza ed il gusto. Se desiderate gustarla fredda basta metterla in frigo mezz’ora prima di consumarla.

# Condimenti

Ketchup, senape, sottaceti ed in pratica tutti i condimenti conservati possono tranquillamente essere conservati in un armadio. Questo vale per entrambi i contenitori, sia aperti che chiusi. Al contrario, qualsiasi condimento basato su latticini, come maionese o la salsa tartara, deve essere tenuto in frigorifero dopo l’apertura.

# Cipolle

Le cipolle una volta refrigerate tendono ad ammuffire più veloce e perdono la loro consistenza. Le cipolle non sbucciate invece durano più a lungo, soprattutto se messe in un luogo ben ventilato. Se invece la cipolla è stata pelata, puoi conservarla in frigorifero in un contenitore ben chiuso in modo che i forti odori non contamino altri alimenti.

# Aglio

La refrigerazione è un grande nemico per l’aglio. Prima di tutto, il freddo rende a farlo germogliare. L’ambiente freddo favorisce inoltre la muffa e lo rende gommoso. Meglio trattare l’aglio come le cipolle e conservarlo in un ambiente arioso per mantenerlo fresco e pungente.

# Olio

Si consiglia di conservare l’olio in un armadio lontano da fonti di calore, come stufe, frigoriferi e lavastoviglie così come lontano dalla luce solare.

# Pane

Il frigo con le sue temperature può rovinare una buona pagnotta di pane durante la notte perché si asciuga fuori e lo rende stantio. Se il pane è fresco può essere invece congelato e, quando vi serve, potete consumarlo tirandolo fuori dal freezer qualche ora prima.

# Tonno in scatola

Tonno in scatola, confezionati in acqua o olio, non necessitano di stare al freddo. In realtà, il tonno, si conserva nella credenza senza perdere alcuna qualità per molto tempo. Tenerlo in frigo, non solo rende difficile mescolare in insalate o piatti caldi, ma altera il suo gusto originale. Dopo l’apertura, la parte che avanza può essere refrigerata in un contenitore chiuso.

# Caffè

Il caffè in grani, così come quello macinato, mantiene un sapore migliore se conservato in un luogo fresco, buio e asciutto. Mai nel frigo. E ‘anche importante conservare il caffè in un contenitore ermetico per mantenere il suo sapore e l’aroma.

# Pomodori

Tenerli in frigo è la cosa peggiore in assoluto che si può fare ad un pomodoro fresco. L’aria fredda uccide il sapore e si ferma anche il processo di maturazione così importante per il suo sapore e la sua consistenza. Le delicate membrane interne pomodori al freddo collassano. Meglio tenere i pomodori sul bancone in un cesto o in una ciotola.

# Erbe fresche

Vi sembrerà strano ma mettere le erbe fresche in frigorifero è come darle il bacio della morte. Queste tendono ad appassire in tempi rapidissimi. Meglio tenerle su un tavolo e cambiare l’acqua ogni giorno.

Il frigorifero è uno degli elettrodomestici che di più ha cambiato la vita. Tuttavia, non è il modo migliore per conservare tutto. Infatti molti alimenti a temperatura ambiente si mantengono meglio e vi resterà più spazio in frigo. Anche se si sceglie di frutta tagliata in frigorifero o condimenti, lasciate riposare a temperatura ambiente per mantenere le vostre bevande preferite fresche come desiderate. Adesso che sapete quali sono i cibi da non conservare in frigo potete organizzarvi

Lascia la tua opinione