Citroen C1 – opinioni, pregi e difetti

Citroen C1

La Citroen C1 fa davvero una buona impressione con il suo stile distintivo, frutto di fari accattivanti a due livelli e di una vasta gamma di opzioni di contrasto tra colore e forma. Il colore continua all’interno, che dona all’auto la sensazione allegra, più questo nuovo C1 è più ricco di dotazioni rispetto all’originale.

Citroen C1

Come il modello di prima generazione, la Citroen C1 in vendita oggi è una collaborazione con il marchio della sorella Peugeot e Toyota . Le automobili provenienti dal progetto condiviso sono prodotte nella Repubblica Ceca.

Nonostante lo stile fresco, l’auto risulta molto affidabile rispetto al modello precedente. Il motore PureTech da 1,2 litri a tre cilindri è però nuovo ed è ancora tutto da testare. Le rifiniture sono migliori di prima, ma i sedili posteriori sono piuttosto ridotti rispetto ai rivali.

Quindi, anche se la Citroen C1 è elegante, divertente e conveniente, le altre auto cittadine possono competere senza grossi problemi.

C1 1.2 PureTech

Tra i vari modelli abbiamo testato la Citroen C1 1.2 PureTech Feel 5 porte. Anche se derivata da una piattaforma di ingegneria concepita per l’originale 2005, l’ultimo modello ha migliorato notevolmente la maneggevolezza e la raffinatezza grazie a nuovi componenti di sospensioni e assi oltre all’introduzione del nuovo motore 1,2 litri PureTech.

L’auto è dotata di un cambio manuale standard a cinque marce, ma se si desidera è disponibile un cambio automatizzato ETG a cinque velocità automatico.

Anche il corpo è stato nuovo nel 2014 e l’interiore della Citroen C1 è stato sostituito, rendendolo un ambiente molto più attraente per la città.

Poiché la Citroen C1 utilizza le stesse basi del suo predecessore (ad eccezione di un asse posteriore ridisegnato, risparmiando 4kg, più nuovi ammortizzatori e barre rivedute), non è sorprendente scoprire che il motore spinge abbastanza bene.

Tiene bene il prezzo

La Citroen C1, la Peugeot 107 e la Toyota Aygo di prima generazione si sono rivelati vincitori sul fronte della migliore tenuta di prezzo, la Citroen è stata la più economica del trio. Anche oggi, con il costo di una C1 resta inferiore alle sue equivalenti Peugeot 108 e Toyota Aygo.

Pregi

  • Facile da guidare
  • buona accelerazione
  • prezzi ragionevoli

Difetti

  • Pessima qualità degli interni
  • Poco spazio nei sedili posteriori
  • Cambio automatico da evitare

Opinioni

Piccola e leggera, la C1 è una citycar piacevole da guidare e facile da parcheggiare. Fuori città le sospensioni risultano dure e se la strada è sconnessa la guida diventa complicata. Tiene bene il prezzo in caso di futura vendita. E’ possibile acquistare la vostra nuova Citroën C1 con prezzi a partire da € 9.950 chiavi in mano.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCablaggio impianto fotovoltaico. Schema e guida passo passo.
Prossimo articoloSpiare WhatsApp a distanza

Deanetwork è un magazine online con notizie ogni giorno dall’Italia e dal Mondo. Il nostro sito contiene articoli originali e di qualità, pubblicati da autori esperti e giovani scrittori.
Tutti gli articoli sono distribuiti in CopyLeft, ovvero possono essere ricopiati e distribuiti liberamente, purché si rispettino le norme previste dai Termini di servizio.

Lascia la tua opinione