Collegamento pannelli fotovoltaici in serie o parallelo

Dopo aver calcolato la capacità della batteria ed il tipo di pannello solare adatto al fabbisogno del nostro impianto è giunto il momento di cablare il tutto e procedere al collegamento pannelli fotovoltaici.

Collegamento pannelli fotovoltaici

In molti casi le dimensioni dei pannelli solari che sono venuti fuori dai nostri calcoli oppure il tipo di batteria di cui abbiamo bisogno non sono disponibili sul mercato. Almeno nella forma di una singola unità.

Sarà quindi necessario accorpare più pannelli solari o batterie raggiungere il fabbisogno minimo. Per raggiungere la quantità di corrente necessaria dobbiamo montare insieme più pezzi. Il montaggio può essere in serie o in parallelo.

Collegamento pannelli fotovoltaici in serie

collegamento pannelli in seriePer cablare qualsiasi dispositivo in serie è necessario collegare il terminale positivo di un dispositivo al terminale negativo del dispositivo successivo.

Il dispositivo nel nostro caso può essere il pannello solare o batteria. Nel collegamento in serie le singole tensioni di ogni dispositivo è aggiuntivo.

Esempio: Nel caso in cui 4 batterie da 12V sono collegate in serie, la combinazione produrrà 12 + 12 + 12 + 12 = 48 volt.

Nei collegamenti in serie, corrente o amperaggio non cambiano.

Quindi, se questi dispositivi erano batterie ed ogni batteria ha una potenza di 12 Volt e 100 Ah allora il valore totale di questo circuito serie sarebbe 48 Volt, 100Ah.

Se fossero pannelli solari e ogni pannello solare ha una potenza di 17 volt (tensione Osc) e di 5 ampere ciascuno allora il valore totale del circuito sarebbe 68 volt, 5 ampere.

Collegamento pannelli fotovoltaici in parallelo

collegamento pannelli in paralleloIn parallelo è necessario collegare il terminale positivo del primo dispositivo al terminale positivo del dispositivo successivo ed il terminale negativo del primo dispositivo al terminale negativo del dispositivo successivo.

Nel collegamento in parallelo la tensione anche dopo il collegamento rimane uguale. Invece la corrente del circuito è data dalla somma di tutti i dispositivi.

Esempio: Nel caso in cui due batterie da 12v, 100Ah siano collegati in parallelo, avremo la tensione che rimane a 12 volt mentre la corrente diventa 100 + 100 = 200 Ah.

Analogamente, se due pannelli solari da 17V e 5 ampere sono collegati in parallelo, allora il sistema produrrà 17 volt e 10 ampere.

Questo articolo è solo una parte della guida su come costruire un impianto fotovoltaico casalingo. Queste tutte le parti della guida:

  • Introduzione
  • Calcola il tuo carico
  • Batterie impianto fotovoltaico
  • Selezione del pannello solare
  • Scelta del regolatore di carica
  • Inverter impianto fotovoltaico
  • Montaggio pannelli solari
  • Collegamenti in serie e in parallelo
  • Inverter e stand Batteria
  • Cablaggio impianto fotovoltaico

Lascia la tua opinione