Investimenti borsa, Consigli per investire in borsa

Consigli per investire in borsa

Consigli per investire in borsa

Gli investimenti in borsa spesso vengono fatti nella speranza di vedere incrementare i propri risparmi, magari sotto suggerimento di un amico o del nostro consulente finanziario. Prima di mettere a repentaglio i vostri risparmi è opportuno seguire alcuni consigli per investire in borsa in modo sicuro.

Spesso alcuni investitori acquistano azioni solo per aver sentito dire che quel tipo di azione è destinata a salire, senza però aver dedicato del tempo a raccogliere le informazioni di base sulla società e soprattutto sul prodotto o sul servizio che l’azienda vende e il futuro probabile per tale attività.

Gli investitori dovrebbero guardare alle aziende che hanno da sempre fornito crescita degli utili ed avuto una buona gestione finanziaria. Mai investire in una società senza capire le dinamiche del business.

Pochi ma buoni

Un investitore di successo cerca di acquistare azioni a prezzi inferiori a quelli del loro valore di mercato e che possono avere un forte crescita nel futuro. Acquistare in aziende che hanno prospettive è l’unica scelta giusta.

Supponiamo che potete acquistare 100 uova fresche a 10 euro, mentre le uova marce sono in offerta a 1 euro. Se avete solo 1 euro acquisterete , 10 uova fresche o 100 marce? Secondo noi meglio 10 uova che possiamo rivendere piuttosto che 100 da buttare.

Allo stesso modo si avrà una maggiore probabilità di realizzare un profitto se si acquista solo una quota di una società blue chip, piuttosto che l’acquisto di migliaia di penny stock.

Guardare lontano

Molti investitori spesso cercano guadagni a breve termine. Tuttavia i prezzi delle azioni fluttuano selvaggiamente per cui spesso il vostro profitto o la perdita dipendono dalla vostra capacità di concludere l’affare al momento giusto.

A causa della natura turbolenta dei mercati azionari è però difficile trarre profitto in tempi brevi. Il mercato azionario dà quasi sempre un rendimento positivo solo nel lungo termine ovvero in un lasso si tempo di almeno tre anni.

Controllare il portafoglio

Ci sono stati investitori che hanno acquistato azioni di società che si sono deprezzate e visto il basso valore si sono dimenticati di rivenderle. Dopo una decina di anni hanno scoperto che erano diventate una fortuna. Questo è un esempio di come investimento a lungo termine è spesso redditizio. Ma non è sempre cosi!

Se siete tra coloro che pensano che gli investimenti a lungo termine significano comprare azioni a prezzi bassi e vedere quanto valgono dopo 10 anni state prendendo un rischio enorme. Il contesto economico e gli scenari di mercato sono molto dinamici. Un investitore dovrebbe controllare il suo portafoglio ad intervalli regolari.

Se la prospettiva di una società migliora o almeno rimane stabile, dovrebbe acquistare altre azioni o comunque non vendere quelle che si posseggono. Quando invece sono a livelli molto alti, quindi capiamo che tra il valore di acquisto e quello di vendita si prospetta un bel guadano, allora è il momento di vendere.

Riluttanza ad accettare le perdite

Molti investitori sono veloci quando si tratta di incassare piccoli profitti sugli investimenti di vendita al dettaglio, ma spesso non sono disposti ad accettare piccole perdite su titoli che stanno affondando. Anche quando i prezzi delle azioni continuano a scendere loro continuano a resistere nella speranza che lo stock acquistato si riprende e torna su valori positivi.

Spesso questo si traduce in grandi perdite per l’investitore. Quando i prezzi diminuiscono, alcuni investitori acquistano ancora più azioni nel tentativo di ridurre il costo medio del proprio portafoglio azionario. Si consiglia tale operazione solamente quando il calo è dovuto ad una battuta d’arresto e di crescita temporanea ma le prospettive dell’azienda o del prodotto rimangono positive.

Quando si investe in un tipo di azioni, si dovrebbe anche decidere una soglia di stop-loss (riduzione della perdita). Quando il prezzo di un titolo scende sotto il livello deciso bisogna immediatamente vendere. Se si imposta un ordine di stop-loss al 10% sotto il costo di acquisto, la vostra perdita sarà limitata al 10% piuttosto che farvi precipitare nel baratro!

Non lasciarsi trasportare

Il mercato azionario reagisce in modo eccessivo ad ogni minima notizie, a volte positivamente altre negativamente. Idealmente, il prezzo di una quota dovrebbe essere proporzionale al capitale della società ed alle prospettive di guadagno. Tuttavia, frenesia di mercato e speculazioni varie alterano il reale valore delle azioni.

In un mercato in rialzo, gli investitori spesso acquistano azioni troppo care perché tutti gli altri stanno comprando. Al contrario, quando il mercato è in ribasso, gli investitori diventano pessimisti e tendono a vendere le azioni quando invece dovrebbero acquistarle.

I mercati azionari tendono nel breve periodo a prendere decisioni troppo avventate, ma si comportano in modo razionale nel lungo termine. Gli investitori di successo basano loro decisioni di investimento sempre sul valore in prospettiva delle azioni e quando queste sono a prezzi convenienti.

Attenzione alla pubblicità

Spesso i broker inviano messaggi agli investitori proponendo pacchetti di azioni in grado di far guadagnare enormi profitti in tempi rapidi. Se avete ascoltato uno di questi suggerimenti, probabilmente avete perso un bel po’ di soldi.

Se non lo hai fatto, meglio così. Rimanete lontano da mail indesiderate o messaggi che promettono facili guadagni. Se si desidera ricevere suggerimenti di trading, su Internet troverete siti e blog che offrono consulenza gratuita. Però Non prendere tali consigli come il vangelo. E ‘altrettanto pericoloso come comprare azioni perché li ha consigliati un amico.

Acquistate le azioni da soli

Spesso broker senza scrupoli, pur di guadagnare delle commissioni, utilizzano i soldi dei clienti per azioni scellerate. Ci sono stati casi di broker che hanno utilizzato il denaro degli investitori per il trading intra-day, senza il consenso degli investitori.

Meglio investire voi stessi da casa nell’acquisto di azioni, dopo aver studiato per bene l’azienda su cui state investendo, il momento in cui dove acquistare e quello in cui vendere!

Speriamo che i nostri “Consigli per investire in borsa” vi aiutino ad ottimizzare e far rendere al meglio i vostri investimenti borsa sicuri e vincenti. In bocca al lupo!

CONDIVIDI
Articolo precedenteConsigli scommesse
Prossimo articoloDieta per colesterolo alto
Deanetwork è un magazine online con notizie ogni giorno dall'Italia e dal Mondo. Il nostro sito contiene articoli originali e di qualità, pubblicati da autori esperti e giovani scrittori. Tutti gli articoli sono distribuiti in CopyLeft, ovvero possono essere ricopiati e distribuiti liberamente, purché si rispettino le norme previste dai Termini di servizio.

Lascia la tua opinione