Dieta per colesterolo alto

Dieta per colesterolo alto

Dieta per colesterolo alto

E’ risaputo che mangiare troppo grassi saturi aumenta il colesterolo nel nostro organismo e senza una dieta per colesterolo alto potremmo avere gravi problemi alla salute. Pertanto, come anche numerose ricerche hanno dimostrato, riducendo il contenuto di grassi saturi mediante un’alimentazione più corretta siamo in breve tempo in condizione di migliorare i nostri livelli di colesterolo.

Alimenti che aumentano il colesterolo

Come abbiamo detto i responsabili del colesterolo alto sono i grassi saturi, per cui è importantissimo cambiare sin da subito la nostra dieta limitando gli alimenti responsabili del colesterolo in eccesso .

Occorre limitare i seguenti alimenti ad alto contenuto di grassi saturi:

  • Burro
  • Margarine dure
  • Lardo
  • Prodotti a base di carne grasse come salsicce e salumi
  • Formaggio grasso, panna e yogurt
  • Olio di cocco e di palma

Inoltre, molti alimenti come il latte al cioccolato, torte, pasticcini, budini, caramello e torte e biscotti sono realizzati con prodotti che non fanno altro che apportare colesterolo al nostro organismo.

Gli alimenti che invece aiutano a ridurre il colesterolo sono spesso quelli naturali. Le piante infatti non contengono colesterolo e di solito sono a basso contenuto di grassi saturi.

Il consumo di verdura e altri alimenti di origine vegetale dovrebbero essere regolari in una dieta per colesterolo alto. Questi includono cereali, avena, orzo, frutta, verdura, alimenti di soia, fagioli e legumi, noci e semi.

Questi i gruppi di alimenti utili:

Alimenti a base di Soia

Essendo a basso contenuto di grassi saturi, i cibi di soia aiutano a ridurre il colesterolo. Le proteine contenute nella soia sembrano anche aiutare il corpo a regolare meglio la quantità di colesterolo. Gli studi dimostrano che si può abbassare il colesterolo di circa il 6% includendo un minimo di 15 g di proteine di soia al giorno.

Alimenti a base di Noci

Tutte le noci sono ricche di proteine vegetali, fibre, grassi insaturi utili al cuore, vitamina E, magnesio, potassio e steroli vegetali. Inserite nella dieta 30-35g al giorno di noci per abbassare il colesterolo in media del 5%.

Alimenti a base di Avena e Orzo

Entrambi sono ricchi di una forma di fibra solubile chiamata beta glucano. Questa fibra evita che venga il colesterolo venga assorbito interamente, ma viene in buona parte inibito. Si raccomanda che si mangia circa 3 g di beta glucano per giorno. Gli alimenti che contengono 1g o più di beta glucano aiutano a ridurre il colesterolo.

Steroli e stanoli vegetali

Gli steroli vegetali sono strutturalmente simili al colesterolo e possono essere suddivisi in steroli e stanoli. Le loro proprietà utili per l’abbassamento del colesterolo sono noti da tempo. Gli steroli e stanoli si trovano in una vasta gamma di alimenti come oli vegetali, noci, semi, cereali integrali, frutta e verdura. Un apporto di steroli vegetali di 1.5-2.4g di stanoli vegetali mangiati tutti i giorni, è stato dimostrato, può ridurre il colesterolo del 7-10% già in 2-3 settimane.

Potreste aver letto notizie su come evitare gli alimenti ricchi di colesterolo. Questi includono le uova, fegato e reni, frutti di mare come i gamberetti . Secondo noi una limitazione di questi alimenti può essere utile ma con una corretta alimentazione non è necessario .

In caso di dubbi o per una dieta adatta al vostro organismo è però sempre consigliato rivolgersi al vostro medico di base che conosce bene la vostra salute e vi potrà ben consigliare!

Lascia la tua opinione