Ecco come funziona la garanzia per un’auto usata
5 (1)

garanzia auto usate

Una delle caratteristiche sostanziali quando si acquista un’auto usata da un rivenditore è la possibilità di usufruire di una garanzia certa e valida. Molto spesso, infatti, quando si decide di acquistare il mezzo da privati, si ha la possibilità di incorrere in furbetti che non mettono a disposizione una garanzia sicura per l’auto venduta. Ecco perché i rivenditori di auto usate a Lecce, Roma e Torino ecc. consigliano sempre di rivolgersi a dei professionisti della vendita di macchine usate.

Ma come funziona la garanzia di un’auto usata? Scopriamolo

La garanzia deve valere almeno un anno

Quando si compra una macchina usata, il rivenditore è obbligato a fornire una garanzia di 24 mesi che possono essere anche dimezzati in 12, previo accordo tra le parti. Il Codice del Consumo prevede che sia il rivenditore il responsabile di eventuali difetti dell’auto manifestati nel corso dei due anni di garanzia. L’acquirente che in questo lasso di tempo dovesse notare eventuali problemi, è tenuto a comunicarlo al rivenditore entro due mesi dalla scoperta.

Il consiglio è sempre quello di controllare sul libretto di circolazione se sono previste clausole che limitano il lasso di tempo della garanzia. Vi aiuterà a non incorrere in rivenditori o privati disonesti.

Cosa copre la garanzia?

La garanzia copre ogni difetto dell’auto visibilmente non conforme al contratto di vendita. Se il problema alla vostra auto si manifesta nei successivi sei mesi dall’acquisto, è molto probabile che il mezzo presentasse già questo difetto al momento della vendita. In questo caso, l’acquirente può inviare un reclamo al venditore entro 60 giorni. Quest’ultimo ha il diritto di controllare il guasto, senza però procedere in smontaggi o eventuali riparazioni, ma può anche respingere il reclamo se crede di non aver responsabilità del difetto.

Cosa succede se si acquista l’auto da un privato?

Se decidete di acquistare l’auto da un privato, sappiate che la Garanzia legale di conformità non si applica affatto. Nel momento in cui notate un guasto della vostra macchina, potete far valere i vostri diritti segnalando il difetto entro 8 giorni dalla scoperta. Potete anche richiedere una risarcimento o un eventuale risoluzione del contratto. Tuttavia, questo procedimento può non rivelarsi semplice e fattibile.

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 1 valutazione: 5]

ADV

Recommended For You

About the Author: Danilo De Luca

Lascia la tua opinione