Foresta pluviale : cos’è e dove si trova

Foresta pluviale

Quando si parla di foresta pluviale sarebbe meglio usare il plurale in quanto esistono diverse Foreste pluviali situate in diversi punti del nostro pianeta. Le foreste pluviali sono situate in Africa, Asia, Australia, America centrale e America del sud.

Cos’è la Foresta pluviale

La foresta pluviale tropicale è pertanto una foresta con alberi ad alto fusto, situata in zone in cui il clima è molto caldo e piovoso. Solitamente le precipitazioni annue che cadono all’interno delle foreste pluviali variano tra i 1.750 e i 2.000 millimetri.

Ogni foresta pluviale è unica nel suo genere, tuttavia ci sono alcune caratteristiche comuni a tutte:

Il Luogo: le foreste pluviali si trovano tutte in prossimità dei tropici.

Le Precipitazioni : le foreste pluviali sono in zone molto piovose e ricevono circa 200 cm di pioggia all’anno.

La Struttura : foreste pluviali hanno uno strato di rami e foglie che costituiscono una sorta di ecosistema. La maggior di tutte parte le piante e gli animali presenti nella foresta pluviale vivono nel baldacchino. Questo è situato solitamente a circa 30 metri dal suolo.

La Biodiversità : le foreste pluviali hanno un elevato livello di diversità biologica o “biodiversità”. La biodiversità è dato dall’insieme di tutte le cose, da come vivono piante e gli animali, situati all’interno di un ecosistema. Gli scienziati ritengono che circa la metà delle piante e degli animali presenti sulla superficie terrestre della Terra vivono nelle foreste pluviali.

I Rapporti simbiotici: nella foresta pluviale, spesso, specie diverse lavorano insieme. In un rapporto simbiotico, due specie diverse vivono e sopravvivono aiutandosi a vicenda. Ad esempio, alcune piante producono piccole strutture abitative e dello zucchero utile alle formiche. In cambio le formiche proteggono tali piante dagli altri insetti che vogliono nutrirsi delle sue foglie.

Dove si trovano le foreste pluviali

Come abbiamo detto le foreste pluviali si trovano nei tropici, tra il Tropico del Cancro e il Tropico del Capricorno, appena al di sopra e al di sotto dell’Equatore. In questa zona tropicale il sole è molto forte e brilla circa per la stessa quantità di tempo ogni giorno dell’anno, mantenendo il clima caldo e relativamente stabile. La più grande foresta pluviale del mondo è quella della la foresta amazzonica situata in Sud America.

Molti paesi hanno foreste tropicali. I paesi con i più grandi aree di foresta tropicale sono (in ordine):

  • Brasile
  • Congo (Repubblica democratica)
  • Perù
  • Indonesia
  • Colombia

Altri paesi che hanno grandi aree di foresta pluviale sono Bolivia, Camerun, Repubblica Centrafricana, Ecuador, Gabon, Guyana, India, Laos, Malesia, Messico, Myanmar, Papua Nuova Guinea, Repubblica del Congo, Suriname e Venezuela.

Perché le foreste pluviali sono così importanti

Volando sopra il cuore dell’Amazzonia è come volare sopra un oceano verde: è possibile vedere una distesa di alberi spezzati solo da fiumi. Ancora più sorprendente che la loro dimensione è il ruolo che le foreste pluviali giocano nella nostra vita quotidiana.

Questi ecosistemi sono di fondamentale importanza per il nostro benessere. Anche se molte persone le vedono così lontane, in realtà ci toccano da vicino.

Le foreste pluviali sono spesso definite i “polmoni del pianeta” per il loro ruolo nell’assorbimento di anidride carbonica e la produzione di ossigeno, da cui tutti gli animali dipendono per la sopravvivenza. E quindi anche l’uomo.

Ecco in breve perché sono così importanti:

  • contribuiscono a stabilizzare il clima del mondo;
  • forniscono una casa per molte piante e animali;
  • mantengono il ciclo dell’acqua;
  • sono la protezione contro inondazioni e siccità;
  • sono una fonte per i farmaci e gli alimenti;
  • sostengono le civiltà tribali;
  • sono infine un luogo interessante da visitare nella vita.

Purtroppo ogni anno parti di foresta pluviale vengono distrutte per futili interessi economici. La deforestazione porta conseguenze disastrose per il nostro pianeta che, se non si interviene rapidamente, diventeranno irreversibili.

Lascia la tua opinione