Il ritorno della banana

Qual è una delle merende che i consumatori di tutte le età trovano delizioso, nutriente, conveniente, economico e sostenibile? La banana! Una nuova idea sta per arrivare in Europa!

Come molti sanno le banane sono sensibili e diventano scure rapidamente quando esposte all’aria. La grande maggioranza dei consumatori dà per scontato che questo frutto ricco proprietà nutrizionali, tra cui il potassio, deve essere mangiato quando la buccia è di colore giallo chiaro.

In realtà, le banane sono mature quando mostrano piccole macchie scure, in quel momento diventano più dolci e facili da digerire. Dal punto di vista commerciale le banane sono prodotti deperibili e pertanto hanno una breve durata. Una grande parte della frutta raccolta infatti viene persa.

Pe ovviare a questo problema una importante azienda americana ha creato Barnana®, lo snack leggero con tutte le proprietà della banana. La filiera produttiva che creda questo innovativo snack, ottimo per fare colazione o durante la pausa di lavoro, utilizza esclusivamente ingredienti biologici senza nessun ingrediente di origine animale. Ma non solo. Barnana® è anche vegana, senza glutine, ricca di potassio, ad alto contenuto di fibre, povera di sodio, senza additivi né conservanti ed è non-OGM.

Il responsabile afferma: “Siamo riusciti a trovare banane biologiche in Ecuador e in Perù con la speranza di iniziare presto a lavorare con i fornitori brasiliani. Grazie alla nostra filiera i piccoli coltivatori possono guadagnare fino a 3 volte in più coltivando solo banane biologiche rispetto alle banane di consumo”.

Del resto negli ultimi anni le diete a base di banane sono aumentate notevolmente ed una delle ricette che sta spopolando è quella delle banane fritte. Manca solo lo snack alla banana! Dopo aver conquistato il mercato americano Barnana si prepara ad affrontare nuove sfide. L’Europa Aspetta!