Invisible Sun di Charles Stross – recensione
0 (0)

Invisible Sundi Charles Stross - recensione

Prima di parlare del libro Invisible Sun di Charles Stross, è indispensabile ricordare ai lettori che questo è il terzo libro di quella che ormai è una trilogia, di cui fanno parte anche Empire Games e Dark State. Questa trilogia è inoltre ambientata nello stesso pericoloso mondo parallelo della sequenza dei Principi Mercanti.

Invisible Sun

In questa agghiacciante avventura distopica, due versioni dell’America sono bloccate in conflitto.

Il New American Commonwealth è coinvolto in una corsa agli armamenti mortale con gli Stati Uniti, loro acerrimo rivale nel mondo parallelo. Mentre la tecnologia degli Stati Uniti è avanti di decenni, il Commonwealth potrebbe disintegrarsi in quanto il suo leader è deceduto lasciando un vuoto di potere.

In una linea temporale molto simile alla nostra, gli spettri della NSA danno la caccia a un rifugiato da un’altra linea temporale. Nel frattempo, in una linea temporale in cui l’umanità è estinta ma una misteriosa Cupola racchiude un cancello per un’altra linea temporale parallela, l’invasione di uno sciame di intelligenze meccaniche minaccia di estendersi a tutte le linee temporali.

Questa forza che ha distrutto l’umanità. su una versione della Terra, se le due superpotenze non si alleano, porterà alla fine del genere umano.

Recensione

Anche se il modo di scrivere di Stross risulta affascinante, alimentando la voglia di continuare a leggere e divorare il libro il più velocemente possibile, occorre ammettere che il libro manca di un protagonista chiaro.

In questo libro l’autore prova ad affrontare un tema scottante, ovvero quello della fragilità della democrazia.

La repubblica per la quale Miriam si batte ha circa un decennio e sta già attraversando la sua prima crisi di successione. Grazie all’onnisciente narratore, possiamo vedere come i leader della Guardia del Commonwealth  pianificano un colpo di stato e installano alla guida senza grossi problemi.

Apprezzabile il modo in cui Stross traccia parallelismi con eventi del ventesimo secolo. Egli riesce a dimostrare, in modo semplice ma chiaro, che spesso, anche quando si hanno le migliori intenzioni, i risultati non sono quelli che uno desidera.

Conclusioni

Charles Stross è uno degli autori di fantascienza britannici più apprezzati e pertanto il suo libro, inserito tra i migliori libri distopici da leggere, possiamo che consigliarne la lettura! Peccato sia presente solo in lingua inglese.

Clicca per votare questo articolo!
[Total: 0 valutazione: 0]

ADV

Recommended For You

About the Author: deanetwork

Deanetwork è un magazine online con notizie ogni giorno dall'Italia e dal Mondo. Il nostro sito contiene articoli originali e di qualità, pubblicati da autori esperti e giovani scrittori. Tutti gli articoli sono distribuiti in CopyLeft, ovvero possono essere ricopiati e distribuiti liberamente, purché si rispettino le norme previste dai Termini di servizio.

Lascia la tua opinione