Manutenzione auto – Come controllare la vostra auto da soli

Manutenzione auto

A volte bastano pochi semplici controlli di manutenzione per risparmiare tanti soldi. Fare una manutenzione auto ordinaria richiede poco tempo anche senza esperienza e con poche conoscenze tecniche.

Oltre ai normali tagliandi da fare in officine, vi consigliamo di fare dei piccoli controlli base ma capaci di individuare i problemi prima che possano causare un guasto.

Ci sono 6 parti della nostra auto che dobbiamo controllare periodicamente: carburante, luci, olio, acqua, impianto elettrico e penumatici.

Manutenzione auto

Adesso vi spieghiamo come controllare la vostra auto da soli senza avere conoscenze tecniche a riguardo. Alcune cose, più che controlli di manutenzione auto, sono solo delle abitudini da fare proprie.

Carburante

Non aspettate che la spia della riserva carburante si accenda per decidere di fare rifornimento. Può sembrare ovvio, ma se camminate sempre in riserva il filtro, della benzina o del diesel, tende a sporcarsi velocemente . Questo significa un maggior consumo di carburate e un numero maggiore di tagliandi da fare.

Luci

Dare una pulita alle parti esterne dei fanali avendo cura di verificare la presenza di lampade bruciate o eventuali le crepe nelle lenti. Pulire le parti in plastica trasparente vi permettono di avere maggior luce durante la guida di notte e la vettura si presenta meglio.

Olio

Le auto possono fare molti km senza avere bisogno di cambiare l’olio. Tuttavia, soprattutto se avete un’auto in la con gli anni, vale la pena di controllare il livello dell’olio regolarmente almeno ogni 1.000 km. Non aspettate che la spia della pressione olio viventi rossa: il motore potrebbe essere già danneggiato.

Il controllo deve essere effettuato mantenendo la macchina su terreno in piano e solo dopo aver spento il motore da 5 minuti. Date una pulita all’astina con un fazzoletto prima di ogni verifica.

Acqua

Tutte le volte che effettuate il controllo del livello dell’olio motore vi consigliamo di fare anche un controllo al livello dell’acqua. La verifica deve essere effettuata con il motore a freddo.

Questo controllo è indispensabile per evitare problemi come il surriscaldamento del motore. Quest’ultimo e causa di molti guasti, soprattutto nella stagione più calda.

Quindi non dimenticate di farlo spesso in modo che il liquido di raffreddamento non scenda sotto il livello di minimo. Se il livello sembra sempre basso, controllare eventuali perdite.

Batteria

I problemi di batteria sono la prima causa di guasti in qualsiasi periodo dell’anno. Quindi, se la batteria sta diventando un vecchia è opportuno sostituirla prima di rimanere a piedi.

Per fortuna le nuove batterie necessitano di poca manutenzione. Unica cosa da fare è controllarne il livello dell’acqua distillata e fare un rabbocco se sotto il limite indicato.

Pneumatici

Il controllo della pressione dei pneumatici è molto importante, quindi consigliamo di farlo spesso, magari ogni mese. Se la pressione è quella corretta i pneumatici durano molto più a lungo. Se la pressione è insufficiente, oltre a consumare più carburante, si deteriorano rapidamente e compromettono la sicurezza della guida.

Ricorda che la pressione deve essere controllata sempre a gomme fredde. La pressione è indicata nel libretto o nello sportellino del carburante.

Lascia la tua opinione