Massaggio Ayurvedico, benefici e controindicazioni

Massaggio Ayurvedico

Massaggio Ayurvedico

Uno dei più completi massaggi che esistano al mondo è il massaggio Ayurvedico. Il suo scopo è quello di ripristinare l’equilibrio del corpo e rivitalizzare la fisiologia. Lo stress a cui siamo sottoposti quotidianamente, l’alimentazione scorretta e spesso lo stile di vita a cui siamo sottoposti ci portano a perdere il naturale equilibrio di cui abbiamo bisogno.

Questa mancanza di equilibrio si traduce in problemi alla salute e disturbi che spesso diventano cronici, inoltre è anche determinante nel processo di invecchiamento. Il massaggio Ayurvedico ha lo scopo di disintossicare il corpo ed eliminare gli effetti dannosi creati dallo stress.

Tradizionalmente conosciuto come “Panchakarma“, questa terapia ha lo scopo di rimuovere le impurità dal profondo dei tessuti, consentendo un libero flusso di energia vitale e mentale. Diversi studi hanno dimostrato che un programma Panchakarma di anche 5 giorni riduce i livelli di sostanze nocive, chimiche ed ambientali del 50%.

Il massaggio Ayurvedico è tradizionalmente eseguito al mattino, prima del bagno o della doccia, in modo da facilitare il rilascio delle tossine che si sono accumulate nel corso della notte. Spesso viene usato un particolare olio, l’olio di sesamo Cured oppure un olio aromatico.

Utilizzando questi olii caldi, insieme a pietre di mare e cristalli, il massaggio ayurvedico viene effettuato in uno stato di assoluto relax. Le pietre possono essere usate al posto delle mani in modo aumentare lo stato di benessere.

Il sistema nervoso centrale viene sedato quando le pietre sono disposte sulla colonna vertebrale, sciogliendo le tossine, aumentando la circolazione, il flusso linfatico e la vitalità.

Esiste anche un particolare tipo di massaggio Ayurvedico per il cuoio capelluto. Questo viene massaggiato per alleviare la tensione e lo stress, inoltre estratti di erbe stimolano anche la crescita dei capelli. Questo trattamento rivitalizzante aumenta la circolazione del sangue e lascia ottime sensazioni di sollievo.

Controindicazioni

Il massaggio ayurvedico è controindicato in particolari situazioni, come quando si hanno dolori o infiammazioni in corso. E’ poco indicato alle persone che soffrono di ipertensione oppure che hanno problemi di cuore. Inoltre in caso di lacerazioni alla pelle, le ferite non devono essere massaggiate.

Per il resto non ci sono altre particolari controindicazioni. Del resto la medicina ayurvedica è utilizzata in India fin dall’antichità, ed oggi è integrata nel sistema sanitario nazionale indiano con diversi ospedali ayurvedici presenti in tutto il paese.

CONDIVIDI
Articolo precedenteApplicazioni per iPad gratuite
Prossimo articoloAssicurazione sanitaria privata
Deanetwork è un magazine online con notizie ogni giorno dall'Italia e dal Mondo. Il nostro sito contiene articoli originali e di qualità, pubblicati da autori esperti e giovani scrittori. Tutti gli articoli sono distribuiti in CopyLeft, ovvero possono essere ricopiati e distribuiti liberamente, purché si rispettino le norme previste dai Termini di servizio.

Lascia la tua opinione