Montaggio pannelli solari. Ecco come farlo da soli.

Dopo aver progettato il sistema solare ed aver acquistato tutti i componenti necessari adesso è giunto il momento di iniziare a costruire materialmente il nostro impianto solare fotovoltaico. Una delle fasi principali è quella del montaggio pannelli solari.

Montaggio pannelli solari

Per prima cosa occorre montare il pannello solare. Per poterlo fare occorre scegliere una posizione adatta sul tetto o sul terreno, dove non ci siano ostacoli al passaggio della luce solare.

pannelo solareQuindi bisogna preparare il supporto di montaggio: lo potete costruire da soli o comprare uno già fatto.

Nel nostro caso ne abbiamo realizzato uno in modo artigianale in legno.

Inclinazione: Per ottenere il massimo dai pannelli solari, è necessario puntarli nella direzione giusta affinché la luce del sole punti dritta su di essi.

La posizione migliore è quella a sud. Per calcolare il giusto grado di angolatura rispetto al suolo potete utilizzare una di queste formule:

Per calcolare l’inclinazione ottimale = 3,7 + (0,69 x Latitudine)

Se volete calcolare l’inclinazione ottimale a Milano = 3,7 + (0,69 x 45,46) = 35 °

Invece l’inclinazione ottimale a Roma = 3,7 + (0,69 x 41,89) = 32,6°

Infine per calcolare l’inclinazione a Palermo = 3,7 + (0,69 x 38,07) = 29,96°

In generale, alle nostre latitudini, la migliore inclinazione per montare i pannelli solari è tra i 29 ed i 35 gradi.

Visto che i pannelli vanno posizionati in direzione sud occorre determinare anche la giusta direzione.

Per determinare il sud potete utilizzare una bussola oppure, in mancanza di una vera, basta scaricare questa applicazione Android.

La struttura

Dopo aver stabilito inclinazione e direzione dei pannelli fotovoltaici occorre stabilizzare la struttura. Potete assicurare la stabilità sul tetto mediante tasselli o del calcestruzzo.

montaggio pannelli solari Quindi montate i pannelli alla struttura. Ai lati posteriori del pannello solare sono presenti dei fori per il montaggio.

Fate corrispondere i fori di fissaggio dei pannelli solari con i fori della piattaforma ed avvitateli. Una volta fissati i pannelli alla struttura occorre fare il cablaggio elettrico.

Sempre ai lati posteriori del pannello solare è presente una piccola scatola elettrica in cui si possono vedere due attacchi elettrici: uno con segno positivo e uno con segno negativo.

In alcuni modelli di pannelli solari sono presenti delle scatole con conduttori terminali provvisti di connettore MC4, ma per pannelli più piccoli o economici è necessario collegare la scatola con fili esterni. Cercate sempre di usare il filo rosso e nero per i collegamenti del terminale positivo e negativo. Se esiste la possibilità di messa a terra usate un filo di colore giallo-verde.

Questo articolo è solo una parte della guida su come costruire un impianto fotovoltaico casalingo. Queste tutte le parti della guida:

  • Introduzione
  • Calcola il tuo carico
  • Batterie impianto fotovoltaico
  • Selezione del pannello solare
  • Scelta del regolatore di carica
  • Inverter impianto fotovoltaico
  • Montaggio pannelli solari
  • Collegamenti in serie e in parallelo
  • Inverter e stand Batteria
  • Cablaggio impianto fotovoltaico

Lascia la tua opinione