Nissan Juke – opinioni, pregi e difetti

Nissan Juke

Nissan Juke è stato il primo piccolo crossover in vendita, ma progressivamente si è posizionato dietro i rivali più recenti per quanto concerne spazio ed efficienza.

Il Nissan ha iniziato l’intero segmento dei crossover super-mini, ma i produttori rivali hanno dato creato modelli equivalenti che offrono molto più spazio e flessibilità rispetto al Juke. Basta pensare alla Renault Captur ed alla Peugeot 2008 che risultano più economici e funzionali.

Nissan Juke

Il recente lifting ha visto la nuova Nissan Juke migliorare notevolmente, con motori più efficienti e una maggiore qualità tecnologica. Aggiungete la grande visibilità che garantisce la sua forma alta e la nuova Juke rimane una piccola vettura molto desiderata.

La carenza di spazio è fortunatamente compensata dal design molto accattivante ed una tecnologia realmente utile, soprattutto in termini di sicurezza.

L’auto anche nella guida non lascia spazio all’immaginazione in quanto è dotata di una gamma motori in cui è presente una sola versione diesel.

Anche in termini di maneggevolezza, la Nissan Juke non corrisponde ad una piccola berlina tradizionale, efficiente ad esempio in curva come la Ford Fiesta , ma si colloca decisamente più nel campo di un SUV.

Detto questo, tuttavia, non è male da guidare ed è abbastanza comoda in molte situazioni.

In città, lo sterzo leggero della Nissan Juke, rende la guida semplice. In autostrada la guida si conferma elevata anche ad alta velocità. Peccato per i fruscii che si sentono quando andiamo oltre i 130 km/h.

Sicurezza e affidabilità

Non ci sono grandi problemi con l’affidabilità della nuova Juke, mentre la sicurezza risulta eccellente grazie alla buona tecnologia di cui è dotata e la buona posizione di guida. Riguardo alla sicurezza ha superato senza difficoltà i crash test EuroNcap ottenendo il massimo punteggio previsto: cinque stelle.

La preferita: Nissan Juke 1.5 dCi Tekna

Dotata di ottime sospensioni , grazie al Dynamic Control, si mostra molto agile fra le curve nonostante il cambio non sia delicatissimo. La versione Tekna costa un po’, ma risulta talmente accessoriata da non avere bisogno di nessun extra. La Juke 1.5 dCi da 110 CV, dotata di buona coppia ai bassi, risulta vivace ed economica nei consumi.

Pregi

  • Stile unico ed inconfondibile
  • Buon impianto frenante
  • Buona tenuta di strada

Difetti

  • Il cambio è legnoso
  • Gli interni sono di plastica a buon mercato
  • I sedili posteriori risultano stretti

Opinioni

La sorella minore della Qashqai, la Nissan Juke è un piccolo crossover alla moda molto amato dai giovani grazie al suo look originale e aggressivo. La nostra opinione è che questa vettura, piccola internamente e rifinita con componenti di scarsa qualità, con i suoi prezzi che partono da € 17.150 sia davvero troppo cara.

Se volete acquistarla perché vi piace l’estetica, potete stare tranquilli almeno sull’affidabilità che risulta eccellente.

Valutazione
Valutazione complessiva
CONDIVIDI
Articolo precedenteKeanu Reeves oggi, film e ultime notizie
Prossimo articoloFiltro antiparticolato intasato: problemi fap e come pulirlo
Deanetwork è un magazine online con notizie ogni giorno dall'Italia e dal Mondo. Il nostro sito contiene articoli originali e di qualità, pubblicati da autori esperti e giovani scrittori. Tutti gli articoli sono distribuiti in CopyLeft, ovvero possono essere ricopiati e distribuiti liberamente, purché si rispettino le norme previste dai Termini di servizio.

1 commento

  1. La 1.5 diesel grazie ai rapporti del cambio allungati consuma davvero poco, peccato che dietro sia stretta. Cmq la consiglierei senza problemi.

Lascia la tua opinione