Paralitico cammina con la forza del cervello

Un paralitico è stato in condizione di camminare di nuovo grazie ad una interfaccia del computer collegata al suo cervello.

L’incredibile risultato è stato reso possibile grazie ad una ricerca condotta dai medici nella California del Sud che hanno sviluppato un nuovo sistema che aggira efficacemente mozzata midollo spinale del paziente e invia i messaggi direttamente dal cervello di elettrodi posti intorno alle ginocchia.

I segnali inviati ad cervello infatti sono in grado di innescare i movimenti delle gambe e quindi permettono al paziente a camminare. Uno studente di nome studente Adam Fritz, rimasto paralizzato alla schiena a causa di un incidente in moto, è riuscito a camminare in modo autonomo facendo dodici passi sul pavimento e reggendosi solo ad una struttura per aiutarlo a non cadere.

E ‘ la prima volta che un paraplegico è riuscito a camminare senza l’uso della robotica e gli scienziati che hanno sviluppato il progetto ritengono che breve questa tecnologia potrà rendere possibile per i pazienti con questo tipo di lesioni di recuperare almeno una parte del loro mobilità perduta.

CONDIVIDI
Articolo precedentePerché i gatti sono più indipendenti dei cani?
Prossimo articoloProvino quasi in topless

Deanetwork è un magazine online con notizie ogni giorno dall’Italia e dal Mondo. Il nostro sito contiene articoli originali e di qualità, pubblicati da autori esperti e giovani scrittori.
Tutti gli articoli sono distribuiti in CopyLeft, ovvero possono essere ricopiati e distribuiti liberamente, purché si rispettino le norme previste dai Termini di servizio.

Lascia la tua opinione