Pepe nero – Ecco perché si dovrebbe usare nelle ricette

Pepe nero

Lo sapevate che il pepe nero è considerato il “re delle spezie”? Il motivo è legato ai suoi tanti benefici ed inoltre è una delle spezie più utilizzata in cucina.

Le bacche di pepe nero, noto come grani di pepe, sono raccolte mentre sono ancora acerbe e possono essere utilizzate schiacciate, intere o macinate in polvere.

Pepe nero

Un cucchiaio di pepe nero contiene il 79% della dose giornaliera raccomandata di manganese, il 30% della quantità giornaliera di fibre alimentari, il 45% della quantità giornaliera di ferro e il 57% della quantità giornaliera raccomandata di vitamina K.

Essosarà inoltre il valore aggiunto, in termini di qualità, nelle vostre ricette alimentari.

Ecco i 4 vantaggi del pepe nero

1 – Migliora le funzioni digestive

Il pepe nero è ricco di piperina, un composto attivo capace di migliorare la salute e l’efficienza dell’apparato digerente .

Si è scoperto recentemente che la piperina stimola gli enzimi digestivi pancreatici e migliora la capacità del vostro stomaco di digerire il cibo.

Inoltre favorisce la sudorazione attraverso la sua capacità di riscaldare il corpo ed aiutando quest’ultimo a liberarsi delle tossine in modo rapido.

2 – Migliora la funzione immunitaria

Migliorare la funzione immunitaria è un altro vantaggio riconducibile all’assunzione di questa importantissima spezia.

I radicali liberi possono essere dannosi per il corpo. Essi provocano infatti danni alle cellule e ai tessuti, influiscono sulla funzione immunitaria e possono portare alla malattia.

Gli studi hanno dimostrato che la piperina, il suo composto attivo principale, ha proprietà antiossidanti. Gli antiossidanti contenuti ne pepe nero aiutano a proteggere il corpo contro i danni dei radicali liberi.

Uno studio ha scoperto che quando il pepe nero è assunto durante i pasti aiuta a prevenire il danno ossidativo. E’ in grado infatti di rallentare i radicali liberi, contribuendo a migliorare la funzione immunitaria del corpo.

3 – Proprietà Anti-Cancro

Il pepe nero è ampiamente utilizzato nella medicina tradizionale in quanto la piperina ha dimostrato di avere proprietà anti-infiammatorie e anti-cancro.

Da recenti analisi è emerso che tutti i composti derivati ​​dal pepe nero sono stati molto efficaci nel rallentare la moltiplicazione delle cellule tumorali.

I risultati dello studio suggeriscono che le proprietà anti-infiammatorie e anti-cancro sono riconducibili alle proprietà in esso contenute.

4 – Migliora l’assorbimento dei nutrizionali

Migliorare l’assorbimento dei nutrizionali è uno dei vantaggi che garantisce il suo consumo. Sempre la piperina contribuisce a rafforzare la capacità del corpo di assorbire i nutrizionali come il beta-carotene e le vitamine C e A.

Perché si dovrebbe usare nelle ricette

Il pepe nero fornisce importanti benefici per la salute, in particolare risulta utile per favorire la digestione e il metabolismo. Consigliamo pertanto di aggiungere nelle vostre ricette questa spezia tuile a migliorare la vostra salute generale e il benessere.

Lascia la tua opinione