Rimedi naturali raffreddore

Rimedi naturali raffreddore

Rimedi naturali raffreddore

Con l’arrivo dei mesi freddi, così come della primavera, il cambio di temperatura spesso incide con un aumento dei sintomi del raffreddore e dell’influenza. Spesso il primo pensiero che abbiamo è quello di correre in farmacia per acquistare dei farmaci pur di star meglio.

Eppure esistono da molto tempo dei rimedi naturali per la cura del raffreddore. Abbiamo recensito alcune erbe benefiche e facili da usare per curare il vostro stato fisico e mentale attraverso i mesi autunnali e invernali.

Rimedi naturali raffreddore senza bisogno di ricetta medica, da usare in casa in modo naturale e senza controindicazioni particolari. Infatti sono tutte erbe naturali senza additivi chimici o farmaceutici.

Warm up con zenzero

Avete voglia di rilassarvi tutto l’inverno? Spesso la migliore medicina è un bel fuoco caldo e una buona tazza di tè allo zenzero. Lo zenzero è un rimedio antico per una vasta gamma di disturbi tra cui cinetosi, emicrania, indigestione, nausea, mal di gola e persino artrite.

Questo grazie alle sua capacità di favorire la circolazione all’interno del corpo e creare una sensazione di calore capace di darci subito una sensazione di benessere. Un composto presente al suo interno chiamato gingerol è in grado di stimolare il flusso di sangue e rilassare i vasi sanguigni. L’utilizzo è semplice: basta far bollire un po’ d’acqua, aggiungere qualche fetta di zenzero fresco e un pò di miele.

Migliora la salute con i semi di finocchio

L’uso di alcol e la moderna alimentazione da strada sono le cause principali di mal di stomaco ed in parte incidono sul nostro sistema immunitario. I Semi di finocchio sono erbe capaci di limitare il gonfiore allo stomaco. Un recente studio di Medicina ha rivelato che l’olio di semi di finocchio contribuisce a far diminuire significativamente gas e gonfiore nel nostro intestino.

Questi gustosi semi sono ricchi di fibre, minerali, vitamine e antiossidanti utili per curare i primi raffreddori e…per rinfrescare l’alito. Preparate una tazza di acqua calda ed aggiungete un cucchiaino di semi di finocchio, poi lasciate in infusione per cinque minuti e la tisana è pronta.

Curare raffreddore e dolori con la Curcumina

Molte persone soffrono di un aumento del dolore articolare e dolore durante i mesi più freddi. La curcumina è un composto color arancio che viene spesso utilizzato nella medicina ayurvedica per le sue potenti azioni anti-infiammatori.

Un recente studio ha scoperto che una dose giornaliera di 2 g di curcumina per le persone che soffrono di artrosi porta ad una riduzione del dolore e una maggiore mobilità. Oltre alle articolazioni dolenti lenitive, curcumina è un potente antiossidante e rinforzante del sistema vascolare. Un membro della famiglia dello zenzero che può essere infuso nel tè o ustato in forma di pillole.

Sambuco per il raffreddore

Usato in calde tisane è utilissimo contro il raffreddore, l’influenza e i reumatismi, ma esiste anche in forma di sciroppo. Il sambuco agisce contro i primi raffreddori, in qualità di antivirale e antibatterico capace di rinforzare il sistema immunitario. Questo rimedio è stato usato per secoli nella medicina tradizionale per curare raffreddori.

A differenza di molti altri rimedi del raffreddore e dell’influenza, lo sciroppo di sambuco ha un sapore dolce che può essere usato da solo o utilizzato anche in varie bevande.

Rilassatevi con la Melissa

Con il cambio di stagione molte persone sentono un senso di stanchezza e di nostalgia. La melissa è una pianta che sin dal medioevo è stata usata per combattere l’irrequietezza e l’insonnia. Un interessante studio ha dimostrato che i soggetti esposti a un fattore di stress , con un uso di 600 mg di melissa al giorno, hanno avuto un evidente miglioramento fisico. Come membro della famiglia della menta, questa erba ha un gusto saporito per essere usato come il Tee oppure può essere assunto in forma di capsule.

Oltre ai rimedi che vi abbiamo suggerito ecco gli ultimi consigli:

  • Evitate di toccarvi spesso il viso in quanto molti germi entrano nel corpo per mezzo degli occhi e della bocca, se vengono in contatto con le mani le possibilità aumentano notevolmente.
  • Se avete il raffreddore evitate l’assunzione di latticini che provocano un aumento della quantità di muco.
  • Soffiatevi il naso spesso in modo da espellere il virus responsabile del raffreddore. Sembra una barzelletta ma è vero!