Risparmio energetico, consigli per risparmiare a casa

Risparmio energetico

Alcune idee per il risparmio energetico

Se le bollette luce e gas sono sempre più case occorre trovare delle soluzioni rapide, efficaci e definitive per risparmiare a casa. Spesso sono necessari grandi cambiamenti per fare davvero la differenza e vedere i costi scendere, ma alla lunga il risparmio energetico, e quindi la spesa di ogni mese, diventa notevole.

Se alcuni di questi cambiamenti potrebbe richiedere del tempo per adeguare casa, altri possono essere fatti rapidamente e quindi aiutarci ad alleggerire i costi che sosteniamo mensilmente.

Esaminiamo punto per punto dove intervenire:

La camere – Se dovete cambiare arredamento, la prossima volta, acquistate mobili di colori più chiari. Questi renderanno luminose le vostre stanze e sarà più semplice illuminarle, inoltre con poca luce naturale non avete necessità di accendere le luci.

La cucina – Ricordate di sbrinare e pulire il frigorifero regolarmente in modo da ridurne i consumi di energia. Importante anche pulire le bobine sul retro che incidono sul consumo. Periodicamente controllate che gli elettrodomestici come il forno, il frigorifero ed il freezer lavorano in modo efficace.

Per capire se funzionano fate un semplice test: mettete un foglio di carta in mezzo allo sportello, se il frigo funziona bene quando il portello è chiuso la carta non deve cadere. Infine comprate sempre elettrodomestici ad alta efficienza energetica.

La lavanderia – Anche per la lavanderia il consiglio è quello di acquistare lavatrici ad alta efficienza energetica. Inoltre acquistate apparecchi adatti alle proprie esigenze. Se vivete in due è inutile acquistare lavatrici da 7 kg.

Il bagno – Se avete deciso di sistemare il bagno partite dall’isolare le tubature di acqua calda, in questo modo riducete la perdita di calore e quindi il consumo di energia.

Usare il Gas – Se per la produzione di acqua calda usate la corrente elettrica è meglio cambiare rapidamente. Le caldaie a gas consumano meno degli scaldabagni elettrici, molto meno .

Energia solare – Se vivete in campagna o avete la possibilità di produrre la produzione di acqua con i pannelli solari, ancora più del gas, potete risparmiare molti soldi sulle bollette energetiche. Inoltre utilizzerai una fonte di energia pulita e rinnovabile che fa bene all’ambiente.

Raffreddamento e riscaldamento – Controlla il se l’isolamento termico della casa è efficiente al fine di evitare la perdita di calore in casa. Controlla il soffitto, pareti esterne e pavimenti se sono sufficientemente isolati o se vi sono punti in cui il freddo o l’umidità possono passare.

Rivestimenti finestra e doppi vetri – Scegliere le tende giuste, soprattutto d’inverno, per aiutarvi a mantenere la temperatura costante all’interno della vostra casa e contribuire a ridurre le bollette elettriche. Se dovete fare una ristrutturazione, non dimenticate di installare finestre con doppi vetri in modo da ridurre la quantità di calore disperso.

Lampadine e luci – Se avete lampadine di vecchia generazione è l’ora di cambiarle con quelle a basso consumo. Maglio se cambiate radicalmente usando le nuove lampadine a Led. Infatti queste ultime hanno un consumo irrisorio e durano migliaia di ore senza essere sostituite.

Consigli per risparmiare a casa da subito

Utilizzo di materiale elettrico – Quando si lasciano telefoni cellulari, computer portatili e carica batterie per iPod in stand-by, sappiate che stanno ancora utilizzando l’energia. Meglio staccarle dalla spina una volta che sono completamente cariche è un ottimo modo per essere più efficienti.

Elettrodomestici – Quando usatela lavastoviglie o la lavatrice, aspettate fino a quando non è a pieno carico prima di iniziare il lavaggio. Anche in questo caso ricordare che se fate il lavaggio di notte, avrete un consumo di energia fino a quando spegnete il pulsante.

Temperatura dell’acqua – Controllate il termostato sulla vostra caldaia e posizionatelo sulla temperatura necessaria, inutile metterlo al massimo. Non funzionerà meglio ma vi farà spendere di più.

Riscaldamento – Abbassare le impostazioni del termostato dal generale: 21 ° C sono sufficienti a mantenere la temperatura della casa gradevole, specialmente se è messo a 25/26 gradi. Ogni grado che si gira verso il basso potrebbe farvi risparmiare circa 60 euro l’anno sulla bolletta del riscaldamento.

Radiatori – Spegnere i radiatori nelle camere non utilizzate regolarmente e mantenere gli interni delle porte chiuse. In caso contrario le correnti d’aria o finestre mal isolate vi faranno spendere di più per riscaldare casa.

Meglio la doccia – Che ne dite di sostituire un bagno nella vasca con una doccia? Sarete sorpresi di quanta energia si potrebbe risparmiare in questo modo. Fare un bagno caldo equivale al consumo di 5 docce calde.

Se seguite anche solo una parte dei nostri consigli per risparmiare a casa a fine anno scoprirete che risparmiare si può. Il risparmio energetico non è difficile da fare, basta un po’ di attenzione!

CONDIVIDI
Articolo precedenteSerie tv da vedere, le serie tv più belle
Prossimo articoloRimettersi in forma velocemente

Faccio il Blogger di professione e credo che scrivere aiuti ad imparare. Proprio così, ogni volta che scrivo un articolo devo approfondire l’argomento e quindi continuo ad apprendere nuove cose. La cosa più bella è mettere la propria conoscenza al servizio di tutti!

Lascia la tua opinione