Sale nella dieta: fa bene oppure no?

Sale nella dieta

Le persone che soffrono di pressione alta dovrebbero seguire una dieta a basso contenuto di sodio, ma una dieta con un basso contenuto di sodio può aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. Il sale nella dieta è importante, naturalmente se non si abbonda nell’utilizzo dello stesso.

Sale nella dieta

Le attuali linee guida raccomandano un consumo massimo giornaliero di 2,3 grammi di sodio al giorno, ovvero una misura paragonabile a quella di un cucchiaino da caffè. Questa quantità è quella consigliata per le persone con una salute ottimale, mentre nel caso di anziani o le persone con ipertensione si consiglia di abbassare la quantità.

Un recente studio, portato avanti da un gruppo di ricercatori, ha esaminato un campione di persone che sono stati seguiti per circa quattro anni. Gli scienziati hanno tenuto sotto controllo tutti i principali valori, dalla pressione sanguigna al peso, arrivando anche a stimare il consumo di sodio dalle analisi delle urine.

Le persone prive di malattie specifiche o ipertensione, che hanno consumato oltre sette grammi di sodio al giorno, non hanno portato ad aumenti del rischio di malattia o morte, mentre quelli che hanno consumato meno di tre grammi di sodio hanno visto un aumentato del 26 per cento il rischio di morte o di problemi cardiovascolari come le malattie cardiache e ictus, rispetto a coloro che consumano quattro o cinque grammi al giorno.

Nelle persone con pressione sanguigna alta, che hanno consumato più di sette grammi al giorno si è notato un aumento del rischio del 23 per cento rispetto a coloro che avevano mangiato quattro o cinque grammi di sale al giorno.

Il responsabile del test, Andrew Mente, un epidemiologo della McMaster University di Hamilton, ha affermato che “mangiare meno sale contribuisce a ridurre la pressione sanguigna” ma “l’assunzione di basso contenuto di sodio può essere dannoso”.

Le raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) mirano a far ridurre il consumo di sodio sotto ai 2 g/ a giorno in modo da ridurre gli effetti negativi sulla salute derivanti da una eccessiva assunzione.

Occorre quindi utilizzare il sale nella dieta, sia come insaporitore che per i suoi effetti benefici, ma senza eccedere!

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome inviare sms anonimi da Internet
Prossimo articoloCome scoprire password WiFi da computer

Deanetwork è un magazine online con notizie ogni giorno dall’Italia e dal Mondo. Il nostro sito contiene articoli originali e di qualità, pubblicati da autori esperti e giovani scrittori.
Tutti gli articoli sono distribuiti in CopyLeft, ovvero possono essere ricopiati e distribuiti liberamente, purché si rispettino le norme previste dai Termini di servizio.

Lascia la tua opinione