Vacanza in Cina, consigli di viaggio

Vacanza in Cina

Vacanza in Cina

Una delle quattro grandi civiltà antiche, la Cina è ancora in piedi. Con una dimensione quanto l’Europa o gli Stati Uniti offre ai visitatori stranieri tante cose da vedere e da esplorare che solo una vacanza in Cina non è sufficiente, servirebbe tornarci un paio di volte.

Nel corso degli ultimi 35 anni la Cina si è però trasformata completamente, basta fare un giro a Pechino, la capitale, o a Shanghai per avere un’idea delle meraviglie che questo paese ha creato.

I risultati sono concreti e senza precedenti : altre 350 milioni di persone sono state urbanizzate e liberate dalla miseria. La trasformazione della Cina in “fabbrica del mondo” ha cambiato radicalmente la società, tuttavia culture e tradizioni sono rimaste salde nel popolo cinese.

Solo pochi anni fa, le grandi città erano ancora disseminate di piccoli vicoli e negozietti in tutti gli angoli. Oggi la maggior parte delle piccole comunità hanno lasciato il posto ai grandi grattacieli e alle aziende internazionali.

I motivi per vedere fare una vacanza in Cina sono molti, e come abbiamo detto non basterebbe un solo viaggio per esplorare tutto. Pertanto abbiamo evidenziato 5 importanti cose da visitare durante la vostra vacanza in Cina.

La grande muraglia cinese

Non esiste nulla di più originale al mondo come la Grande Muraglia cinese. E ‘il più grande progetto di costruzione realizzato dalla civiltà umana. La Grande Muraglia è di quasi 5.000 km, parte dalla Corea del Nord ed arriva quasi a Xinjiang.

Pechino

Il tuo primo sguardo nella capitale di Pechino inizia con una visita alla piazza il più grande e conosciuta al mondo: Piazza Tiananmen. Da la, posto sotto il ritratto di Mao, si accede nella Città Proibita (nota anche come palazzo imperiale), che possiede ben 9.999 camere.

Successivamente potete visitare una fabbrica di perle prima di partecipare a una visita tranquilla al pittoresco paesaggio del Palazzo d’Estate, con templi storici, numerosi padiglioni, barca di marmo e famoso cantiere situato sul lago Kunming.

Non può mancare una visita al Tempio del Cielo, costruito tra il 1406 ed il 1420, ed usato dagli imperatori cinesi delle dinastie Ming e Qing per pregare per i raccolti abbondanti. Il Tempio del Cielo è un complesso di edifici taoisti con alcune delle architetture più belle di Pechino. Oggi, è diventato un popolare centro di attività di svago per gli anziani locali.

Xi’an

Una delle città che non potete non visitare è Xi’an, qui avete la possibilità di visitare la mostra degli storici Guerrieri di Terracotta appartenenti al periodo in cui il famigerato imperatore Qing Shihuang regnava. Le statue sono stare rinvenute nel 1974, quando un contadino che stava semplicemente scavando per l’acqua si è imbattuto in una delle più grandi scoperte del mondo.

Shanghai

Una delle città più moderne e ricche della Cina, nella quale non può mancare una passeggiata lungo la Shanghai Bund, punto di riferimento conosciuto per il suo quartiere neo-classica architettura di 52 edifici in stile europeo, che un tempo ospitava le più influenti istituzioni . Naturalmente non può mancare un giro nella vecchia Shanghai, la più antica zona della città, che ha mantenuto la sua forma circolare avuta da sempre.

Il tetto del mondo – il Tibet

Remoto, incontaminato e trascendente, questa è la meta dei sogni di moti vacanzieri ed avventurieri. Il tetto del mondo, così è conosciuto, ha le cose più alte del mondo a cominciare dalle vette tra cui l’Everest , la ferrovia più alta e il tempio (Rongbuk), e il più grande e più profondo canyon del mondo, il Yarlung Tsangpo.
È il più grande altopiano, luogo remoto al di fuori delle regioni polari, è anche la fonte dei più fiumi grandi come: Yangtze, Giallo, Tsangpo-Brahmaputra, Gange, Mekong, Salween e Indo.

Costi di un viaggio in cina

A parte il costo del viaggio, è facile da mantenere bassi i costi quando si è giunti in Cina. Basta guardare i prezzi degli alloggi e subito si nota che sono prezzi accessibili a tutti.

I trasporti pubblici costano davvero poco, ma anche i taxi sono economici. A Pechino, per esempio, viaggiare in metropolitana costa solo 2 RMB (30 centesimi di euro) per tutta la in città. Forse i prezzi più bassi però sono sul cibo locale. Godetevi le famose anatre di Pechino nella vostra camera privata a meno di 10 euro a persona.

Mangiare in Cina

Da provate il cibo delle diverse regioni della Cina, come l’agnello di Xinjiang, gli gnocchi di Shanghai, l’anatra di Pechino e i piccanti piatti del Sichuan. Questi sono solo alcuni dei sapori che si dovrebbero provare.

Consigli di viaggio

Fate attenzione che alcune regioni del paese non sono accessibili ai turisti. La Regione Autonoma del Tibet, ad esempio, può essere visitata solo con un permesso rilasciato dalla “Tourist Administration of the Tibetan Autonomous Region”.

I viaggiatori che viaggiano senza tour operator o che non hanno un hotel devono comunicarlo entro 24 ore alla polizia. Ricordate che la polizia è autorizzata a eseguire in ogni momento controlli sulle persone, pertanto ricordate di avere sempre con voi il passaporto.

Quando andare in Cina

Come abbiamo detto la Cina è grande quanto l’Europa, pertanto è difficile stabilire il periodo migliore. Tuttavia possiamo consigliare come periodi ideali la primavera e l’autunno. In queste due stagioni le temperature sono sempre tra i 20°C e i 30°C e il clima è mite.