Vacanze in Messico

Vacanze in Messico

Il Messico è un mix di culture originarie delle antiche tribù indigene e di tradizioni spagnole che si fondono con una vivace economia moderna, la più grande in America Latina dopo quella del Brasile. Fare delle vacanze in Messico significa visitare paesaggi diversi, dalla scintillante costa blu della Baja California ai deserti di cactus del nord, dai villaggi dei maya fino alle bellissime spiagge piene di palme presenti nel sud del paese.

Vacanze in Messico

Le vacanze in Messico non sono mai monotone. Si possono scalare vulcani, esplorare sottofondi oceanici o andare a spasso per la giungla più misteriosa. Ovunque si possono trovare tracce delle vecchie civiltà, con chiese coloniali ricche di ornamenti ed incantevoli e mistiche piramidi Maya.

Ma esplorare il territorio è solo una delle tante attrattive. Il Messico ha tante cose che meritano di essere provate, come ad esempio la sua cucina tipica. Non pesate ai prodotti che si trovano sugli scaffali dei supermercati europei, la vera cucina deve essere provata in uno dei tanti ristoranti tipici.

Nonostante l’inevitabile influenza degli Stati Uniti, che incombe a nord, e gli stretti legami con il resto del mondo di lingua spagnola, il Messico rimane unico e particolare.

Ogni sera la musica riempie le piazze dei paesi, i locali si riempiono di studenti e lavoratori che tra un drink e un piatto speziato passano la serata cantando e scherzando.

Cosa visitare

Città del Messico, anche se un incubo di caos urbano, è totalmente affascinante, da meritare di essere visitata. Tutto ciò che di artistico, politico e culturale esiste in Messico lo trovate nella sua capitale. Intorno alla capitale si trovano inoltre i principali reperti delle culture pre-ispaniche del Messico centrale.

Dalla capitale potete fare delle escursioni e visitare le piramidi di Teotihuacán e il sito Toltechi.

Tra i luoghi da vedere non può mancare Guadalajara , capitale dello stato di Jalisco e facilmente raggiungibile da Michoacán. Tra i due centri potete ammirare le colline coperte da folte foreste ricche di laghi e borghi antichi.

A sud della capitale, gli stati di Oaxaca e Chiapas, sede di alcune delle più grandi popolazioni di gruppi indigeni puri, sono la parte più conservata del paese. La città di Oaxaca è particolarmente interessante in quanto rappresenta uno straordinario mix tra la vita coloniale e quella indigena.

Molto affascinanti risultano anche le città di San Cristóbal de las Casas in Chiapas che risultano importanti luoghi per interesse e numero di turisti. Obbligatoria una sosta davanti presso le pittoresche rovine Maya di Palenque .

Ad oriente, nello Yucatan, da visitare le magnifiche città Maya cui poco distante si trovano i più importanti luoghi di turismo di massa del Messico, a cominciare da Cancún .

Sulla costa del Pacifico, dove il surf è lo sport per cui in molti si recano, è dominata da città fortemente turistiche come Acapulco. Procedendo sulla costa verso nord si trovano le città turistiche di Mazatlán e Puerto Vallarta .

Lasciando le coste e andando verso l’interno, il cuore del paese, si passa le belle città minerarie di Zacatecas e Guanajuato , per arrivare ai centri storici di San Miguel de Allende e Querétaro , dotati di un patrimonio di superba architettura coloniale.

Tra qui e il confine degli Stati Uniti si trovano vasti deserti e catene montuose, le misteriose rovine di Paquimé e la città industriale di Monterrey .

Quando andare

I visitatori si recano in Messico durante tutto l’anno in quanto il territorio è vasto ed il tempo è generalmente buono, spesso però troppo caldo. Novembre è probabilmente il momento ideale per visitare il paese in quanto la temperatura risulta gradevole e l’alta stagione non è ancora iniziata.

Lascia la tua opinione