Vacanze a Malta, cosa vedere e quando andare

Vacanze a Malta

Malta è sempre stata crocevia della storia e della civiltà. L’arcipelago di tre isole situate al centro del Mediterraneo è stato conquistato e riconquistato da chi aveva brame espansioniste, dai fenici agli inglesi, dai romani agli arabi, dagli svevi ai normanni ai francesi. Per questo le vacanze a Malta sono un concentrato di storia e cultura, oltre a tanto sole e divertimento.

Vacanze a malta

Malta è ricca di bellezze naturali arricchite dalle straordinarie opere create dell’uomo nel corso dei secoli ed immersi in un clima subtropicale. Una varietà di luoghi e cose da fare che spaziano dai resti neolitici alle chiese barocche, dalle spiagge affollate alle gite in barca.

Nessun posto sulle tre isole è fuori portata di un giorno di viaggio che inizia dopo la prima colazione e permette dopo l’escursione di poter tornare in albergo in tempo per un drink prima di cena.

Malta ha molte scogliere e baie che fungono da ottimi porti mentre l’entroterra è basso, roccioso e piatto. La maggior parte dei visitatori affollano l’isola più grande dello stato di cui prende il nome Malta, mentre Gozo e Comino, le isole minori, hanno un flusso di turisti più limitato.

Nell’arcipelago ci sono splendidi edifici sparsi ovunque, ma il top è la sua piccola capitale, La Valletta, una città di 15.000 abitanti ricca di locali dove passare ore serene . La Valletta, situata sull’isola di Malta, è una città che in estate conta un flusso di turisti impressionante.

Comino

Comino è la più piccola delle tre isole abitate. La maggior parte di questa isola è una riserva naturale, ma appunto per questo è ritenuto un luogo interessante da visitare. C’è un hotel che serve in generale i visitatori internazionali.

La parte più famosa dell’isola è la Blue Lagoon, una spiaggia con acqua cristallina da potersi specchiare.

Gozo

Gozo è più piccolo e meno sviluppato rispetto a Malta. E ‘a soli 95 km dalla Sicilia e ha un’atmosfera molto isolata. Si tratta di una popolare meta turistica per chi vuole conoscere la cultura del luogo e la splendida campagna di cui è ricca. Ci sono molte antiche chiese e fortificazioni storiche che vale la pena esplorare. E ‘un bel posto da visitare anche come escursione giornaliera da Malta.

Si parla anche italiano

Le lingue ufficiali di Malta sono il maltese e l’inglese. Italiano è abbastanza usato e questo è un vantaggio per i turisti italiani. Infatti sia negli Hotel che nei locali non avrete alcun problema con la lingua. Inoltre è un vantaggio anche per fare conoscenze e socializzare.

Quando andare

Se siete interessati a trascorrere il tempo in spiaggia è meglio visitare il paese tra la fine di aprile e la fine di ottobre, quando il tempo è migliore. Da metà giugno ai primi di settembre può essere troppo caldo per il comfort mentre da nNovembre a marzo il clima tende ad essere fresco e con qualche pioggia.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCome recuperare messaggi WhatsApp cancellati
Prossimo articoloFord C- Max 7 posti – opinioni, pregi e difetti
Deanetwork è un magazine online con notizie ogni giorno dall'Italia e dal Mondo. Il nostro sito contiene articoli originali e di qualità, pubblicati da autori esperti e giovani scrittori. Tutti gli articoli sono distribuiti in CopyLeft, ovvero possono essere ricopiati e distribuiti liberamente, purché si rispettino le norme previste dai Termini di servizio.

Lascia la tua opinione