Vacanze in Thailandia – consigli di viaggio, dove andare e cosa vedere

Vacanze in Thailandia

Con sedici milioni di turisti che fanno le loro vacanze in Thailandia ogni anno, il paese è una delle destinazioni di viaggio più richieste dell’Asia grazie ai molti luoghi da visitare, ai prezzi contenuti e alla sua ospitalità rinomata in tutto il mondo.

Vacanze in Thailandia

Nonostante il rapido sviluppo, l’integrità culturale della Thailandia rimane in gran parte intatta. Infatti è stata in grado di assorbire le influenze occidentali, pur mantenendo e valorizzando il suo ricco patrimonio artistico.

Le attrazioni di Thailandia sono una miriade, si può spaziare dalla visita delle città in rovina, agli antichi monasteri, ai templi dei monaci buddisti, alle visite dei mercati galleggianti per poi finire sulle spiagge dorate a due passi dalle barriere coralline incontaminate.

Poi c’è Bangkok , la capitale più esuberante nel sud-est asiatico, che da sola giustificherebbe un viaggio in Thailandia. Le vacanze in Thailandia sono senza dubbio tra quelle che permettono di unire lo spirito d’avventura al relax, il divertimento al buon cibo.

Cosa vedere

In Thailandia le cose da visitare non mancano, anche se tutti pensano a Bangkok ci sono cose che non potete non vedere, dal Triangolo d’Oro ai mercati galleggianti, dal festival delle Lanterne al Buddha di Smeraldo.

Il Grande Palazzo Reale, questa bellissima costruzuine a punta rivestita d’oro costriuta oltre 200 anni e forse più famosa destinazione di Bangkok. Dal 1782 è stata la residenza ufficiale dei re di Siam e al suo interno è possibile vedere il Buddha di Smeraldo .

Il Triangolo d’Oro è il punto in cui il fiume Mekong incontra il fiume Ruak è conosciuto localmente come Sop Ruak. Il resto del mondo lo chiama il Triangolo d’Oro, il punto in cui la Birmania, il Laos e la Thailandia si incontrano. Troverete bancarelle, Buddha, statue di elefanti e..tanti segnali per confermare che siete nel il Triangolo d’Oro. Questa era una zona di coltivazione dell’oppio.

I Festival sono molto belli. I visitatori sono i benvenuti a partecipare alle celebrazioni locali e la maggior parte dei festival ed eventi offrono una visione unica di costumi tipici delle tradizioni locali. Da non perdere il Festival delle Lanterne Galleggianti.

Infine una visita ai mercati galleggianti non deve mancare. Il mercato galleggiante, con barche di legno traballanti colmi di prodotti locali colorati . Il più famoso mercato galleggiante è quello di Amphawa, 100 chilometri a sud-ovest di Bangkok. E’ da visitare in quanto è aperto ai visitatori stranieri da poco tempo.

Dove andare

Un tour tra le isole e le sue oltre 5.000 miglia di costa spettano solo di essere esplorate. Viaggiare in barca permette di ammirare la baia di Phang Nga e le rocce calcaree della costa occidentale della Thailandia famose in tutto il mondo. E ‘un ottimo modo per esplorare le isole, senza le masse su barche turistiche o traghetti passeggeri. Le coste di Koh Phan Ngan, Koh Tao e Koh Samui, nel Golfo di Thailandia sono particolarmente pittoresche.

Consigli di viaggio

Il modo più semplice per risparmiare denaro in Thailandia è di vivere come una persona del luogo. Utilizzate gli autobus locali per spostarvi, mangiate cibo di strada e bevete birra locale. Il Thai medio vive in un meno di 7,750 THB al mese a Bangkok, e con molto meno in campagna. Se dormite in pensioni economiche e mangiare cibo di strada, è possibile spendere il meno di 335 THB al giorno.

Approfittate della formula happy hour. In molte località della Thailandia si possono gustare le bevande a metà prezzo o con la formula del 2×1.

Prenotate le vostre vacanze in Thailandia per almeno 2 settimane per visitare tutte le sue bellezze.