Viaggio in Islanda, consigli per le vacanze

Viaggio in Islanda

L’Islanda è una delle destinazioni più spettacolari del mondo, con vasti paesaggi pittoreschi che a volte vengono illuminati da scintillanti luci che rendono anche dei semplici villaggi di pescatori luoghi incantati. Un Viaggio in Islanda è il massimo per chiunque ama la natura e la vita all’aria aperta.

Viaggio in Islanda

Un viaggio in Islanda può iniziare da un punto qualunque dell’isola, ma solitamente il punto di partenza coincide con la capitale: Reykjavík.

Reykjavík è una città piacevole, simpatica e vivace, la base ideale per esplorare la cosiddetta “Golden Circle”, che comprende alcuni dei luoghi più noti dell’Islanda, come la cascata Gullfoss, l’omonimo Geysir e il centro storico di Þingvellir.

A poca distanza si trova la straordinaria località termale Blue Lagoon. Al di là della spiaggia di sabbia nera a Vik, si trovano i ghiacciai più accessibili dell’Islanda e Skaftafell, parte di immenso Parco Nazionale di Vatnajokull e un posto speciale per fare trekking.

Il nord e l’est

Poco a nord di Reykjavík si trova la storica penisola di Snæfellsnes, mentre ancora più a nord si trova Akureyri, la più grande città dell’Islanda al di fuori della capitale, è il punto di partenza per esplorare il nord.

Vicino al lago Myvatn è situata la località turistica più famosa dell’Islanda al di fuori del “Golden Circle”, dove l’attività vulcanica può essere visto a distanza ravvicinata.

Nel Nord-Est da non perdere una visita a Jökulsárgljúfur, nei pressi del Parco Nazionale Vatnajökull, la cui serie di canyon conduce a Dettifoss, la cascata più imponente d’Europa.

L’interno

Nella parte interna dell’Islanda si trova un’area abbastanza differente dal resto dell’isola. Quasi tutte le strade costiere sono percorribili in auto ma quelle interne necessitano di mezzi fuoristrada.

La costa ha centinaia di villaggi e fattorie che offrono alloggio mentre al suo interno, si trovano solo campeggi e baite di montagna.

Da non perdere in Islanda

I turisti che desiderano visitare l’Islanda non hanno che l’imbarazzo della scelta, tuttavia per semplificarvi il tutto abbiamo fatto un elenco delle località da non perdere in Islanda:

  • La Laguna Blu
  • La Casa della Cultura a Reykjavik
  • Parco nazionale Porsmörk
  • il Grande Geysir
  • Parco nazionale di Thingvellir
  • Parco nazionale Vatnajökull
  • l’aurora boreale (in inverno)
  • Osservazione delle balene (in estate)

Consigli di viaggio

Uno dei modi più semplici per ridurre i costi del viaggio in ‘Islanda è di non acquistare un volo diretto fare una vacanza durante un periodo in cui si sta già pensando di volare tra Europa e Nord America. Anche se questo potrebbe non essere fattibile per tutti, è una grande soluzione per quelli che viaggiano spesso.

Icelandair offre grandi prezzi dei voli tra i due continenti che permettono anche scali gratuiti in Islanda per un massimo di sette notti. È pertanto possibile creare la propria vacanza durante una sosta.

Non bere alcolici: Anche se gli islandesi amano bere, il prezzo dell’alcol nel paese è altissimo. Per fortuna è possibile trasportarne un po’ pagando una tassa in aeroporto.

Quando andare in Islanda

Anche se l’inverno è davvero freddo per visitare l’Islanda, proprio per questo è possibile trovare le tariffe da vero affare durante il periodo in cui è possibile vedere l’aurora boreale.

Per la maggior parte dei viaggiatori, tuttavia, risulta l’estate il momento migliore per fare un Viaggio in Islanda. In estate ci sono lunghe giornate piene di festival musicali e feste.

Questo è il momento ideale anche per vedere lo spettacolo delle Balene.

Lascia la tua opinione