Viaggio a San Sebastian, consigli su cosa vedere in Spagna!

Viaggio a San Sebastian
Viaggio a San Sebastian

Con tutte le sue straordinarie offerte un viaggio a San Sebastian non deve mancare tra le mete di uno dei nostri viaggi in Spagna. Questa località balneare situata sull’oceano merita davvero di essere visitata. La bellezza senza tempo di San Sebastian che offre una esperienza culturale particolare, quella dei paesi baschi, discosta da quello che si vede solitamente in Spagna in posti come Barcellona o Madrid.

Viaggio a San Sebastian

Se scegliete di fare un viaggio a San Sebastian, sappiate che il flamenco e la tauromachia non sono alla moda. Allo stesso modo, anche se lo spagnolo è parlato, molti dei residenti della città sono bilingue e preferiscono parlare il basco.

Ma la cosa più interessante di San Sebastian è la sua capacità di mantenere un sentimento di piccola città. I punti isolati lungo l’oceano, tra le chiamate strette e le sue famose colline, fanno sentire San Sebastian come se fosse un posto tutto tuo.

Cosa vedere a San Sebastian

San Sebastian si rivolge principalmente ai viaggiatori che non amano le vacanze monotone. La Concha Beach è il luogo ideale per gli amanti del sole, mentre la spiaggia di Zurriola è il ritrovo della città.

I posti del Monte Urgull e del Monte Igueldo offrono punti panoramici mozzafiato da farmi ricordare per sempre di San Sebastian. Di notte, infine, il centro di San Sebastian diventa un turbinio di persone e luoghi da non perdere.

Se hai de i bambini non può mancare un giro presso l’ Acquario di San Sebastian.

Consigli su come risparmiare

Non rimanere in Parte Vieja in quanto è il quartiere più popolare di San Sebastian, frequentato molto dai turisti. Quindi i prezzi di alloggio sono alti. Meglio alloggiare nei quartieri Gros o Antiguo per trovare tariffe più ragionevoli.

Prendi il pintxo-pote altrimenti conosciuto come l‘happy hour di San Sebastian. In determinati giorni della settimana i bar offrono sconti per tutti.

San Sebastian è interessante anche per la sua cucina. Se non sei consapevole della sua reputazione incandescente nel mondo del foodie, sei pronto per una sorpresa. Prova la pietanza tradizionale pintxos.

Pintxos (pronunciato “peen-chos”) è nato a San Sebastian e rappresenta essenzialmente l’interpretazione dei Paesi Baschi sulle tapas spagnole, infondendo tradizioni della nouvelle culinaria francese, che si concentrano sulla presentazione come arte.

Mentre la maggior parte degli altri posti in Spagna serve ai clienti un piatto di tapas con l’ordine di un drink, i pintxos sono disposti alla rinfusa sul bancone, consentendo ai commensali di scegliere ciò che vogliono.

Muoversi a San Sebastian

Il modo migliore per spostarsi a San Sebastian è a piedi. Le dimensioni della città sono modeste e le attrazioni di San Sebastián distano poco l’una dall’altra (come La Concha Beach , Monte Urgull e l’ Acquario , solo per citarne alcune). Tuttavia, se non ami camminare, puoi usare gli autobus della città o le bici a noleggio.

Quando andare in vacanza

Il periodo migliore per visitare San Sebastian è da maggio a luglio. Questi mesi offrono infatti le migliori temperature, peccato che i prezzi sono più alti in quanto viene considerata alta stagione.

Se amate la notte potete andare in vacanza ad agosto o settembre, quando la città ospita numerosi eventi culturali, tra cui il festival di musica classica più lungo d’Europa.

Lascia la tua opinione